Giorgio Armani acquista un attico a Manhattan per 15,7 milioni: vista su Central Park

Lo stilista non ci pensa due volte e compra un intero piano attico, al 91 Central Park West di Manhattan a New York, con panorama mozzafiato incluso

“Lo stile consiste nel corretto bilanciamento tra sapere chi sei, che cosa va bene per te e come vuoi sviluppare il tuo carattere. I vestiti diventano l’espressione di questo equilibrio.” Giorgio Armani

La notizia arriva direttamente dal Wall Street Journal che scrive: Giorgio Armani conquista Manhattan. E non dalle passerelle della Fashion Week, ma dall’alto di una torre che svetta su Central Park. Lo stilista ha acquistato per la modica cifra di 15,7 milioni di euro un super attico con vista su Manhattan.

Lusso

L’attico acquistato da Giorgio Armani è in realtà una “vecchia” abitazione costruita nel 1929, l’appartamento dispone di una superficie di quasi 280 m2 composto da: quattro camere da letto, grandi finestre con vetrate di oltre quattro metri, un bar intagliato in legno e di una terrazza di oltre 150 metri quadrati. Ciò che lascia davvero a bocca aperta, è proprio il terrazzo che avvolge l’attico di Armani per l’intera lunghezza e infine una vista unica sullo skyline di New York.

Gli interni

“L’eleganza non è farsi notare, ma farsi ricordare.” Giorgio Armani

Gli interni della nuova abitazione di Giorgio Armani sono composti da: lampadari antichi che pendono dal soffitto decorato sottolineano la vocazione raffinata dello spazio,una coppia di poltrone di vernice fucsia, che spicca tra gli arredi dai colori tenui e i pannelli in legno scuro, con mensole e armadietti incorporati. Al piano inferiore, la cucina vanta rivestimenti in acciaio e una dispensa walk-in. La zona notte si trova sul lato nord, e oltre a esibire fregi e stucchi classicheggianti comprende arredi realizzati su misura.

Avatar

Written by chiaradinunzio

Miuccia Prada, le collezioni più belle e la mostra di Londra

Roshelle duetti, da Nek a Emis Killa: i più belli del panorama musicale italiano