Emma Watson compleanno: film, età, dove vive, Instagram, Harry Potter

Nata e cresciuta a Parigi fino all’età di 5 anni, quando i genitori decidono di divorziare, ed Emma si traferisce con la madre e il fratellino nell’ Oxfordshire, e poi?

Emma Watson, nome completo, Emma Charlotte Duerre Watson, oggi, 15 aprile 2020, è ad un giro di boa storico: la conquista dei 30 anni. Nata e cresciuta a Parigi fino all’età di 5 anni, quando i genitori decidono di divorziare, ed Emma si traferisce con la madre e il fratellino nell’ Oxfordshire, Inghilterra. E poi…?

Per entrare a far parte del cast di Harry Potter e la Pietra Filosofale (2001), primo film della saga, Emma Watson si è dovuta sottoporre a ben otto audizioni per la parte di Hermione. Riscuotendo in seguito tutto il successo di cui siamo a conoscenza, con annesse retribuzioni da capogiro. Per Harry Potter e l’Ordine della Fenice (2007) ha guadagnato 4milioni di dollari, per gli ultimi due film, I Doni della Morte ha preso 15 milioni di dollari a pellicola.

Nel 2017 ha partecipato come protagonista nel ruolo di Belle al live-action della Disney, La Bella e la bestia. Durante la produzione ha contribuito, insieme alle costumiste, alla creazione dell’abito di Belle, insistendo perché l’abito non avesse né un corsetto né una gabbia per la gonna per simboleggiare lo spirito femminista e moderno del personaggio.

Il messaggio di Emma Watson

«Se non hai una casa tutta tua, se non hai un marito, se non hai un figlio e stai per compiere trent’anni, se non sei incredibilmente sicuro, se non ha una carriera stabile o se stai cercando ancora di capire alcune cose, allora devi vedertela con un’assurda quantità d’ansia. Mi ci è voluto un po’ di tempo, ma sono davvero felice di essere single. Belle è senza dubbio una delle mie eroine, mi ha ispirato a diventare la giovane donna che sono.» 

«Conoscevo già a memoria tutte le battute, tutte le canzoni, ben prima che superassi l’audizione e mi venisse assegnata questa parte da sogno. Femminismo, lotta per conquistarsi uno spazio quando lo spazio non è nemmeno stato pensato. Andare contro i pregiudizi, abbracciare le differenze. Certo, ci sono tante analogie con la situazione che viviamo oggi.»

«Una cosa che mi ha sempre affascinato sono le qualità di Belle. È una donna capace di andare oltre le apparenze, di intuire un bene profondo dove gli altri vedono il negativo. È un potere, il suo, quasi come quello dei supereroi. Ha una natura dominata da uno stupore quasi infantile e un’infinita curiosità, che alimenta con costanza. Inoltre, rifiuta di essere influenzata da chiunque: tutto il villaggio la pensa in un modo, ma a lei non interessa e rimane con la mente aperta. La prima reazione quando vede la Bestia è, ovviamente, di spavento. Subito dopo, però, subentrano curiosità, compassione e il desiderio di conoscenza. È un messaggio bellissimo: dobbiamo sforzarci tutti di andare oltre.»

Sarah Jessica Parker compleanno: i look della fashion icon più amata di sempre

Avatar

Written by Erika Barone

Fedez: “Mi ha iniziato a seguire Jennifer Aniston e mette like a tutti i miei post!”

Cindy Crawford Balmain: la campagna P/E 2016 fa ancora boom di like su Instagram