Ecommerce, l’importanza del packaging per la prima impressione

Ci sono aspetti che anche online devono essere tenuti in massima considerazione per vendere e per fidelizzare i propri clienti, il packaging ad esempio.

I dati sulle vendite in rete sono letteralmente schizzati negli ultimi tempi: si parla di ecommerce, negozi online che, ormai, spuntano come funghi vendendo prodotti e servizi di qualsiasi natura. Sono tanti i motivi per i quali è conveniente, oltre che comodo, acquistare in rete: oggi è aumentata anche l’affidabilità dei negozi che vendono.

A partire da Amazon in già, la autorevolezza dei marketplace è salita considerevolmente nelle attenzioni dei consumatori; in sostanza oggi ci si fida molto di più rispetto al passato. Fattore che ha aperto ad un mercato enorme, fatto di occasioni anche per chi vuole fare impresa ed iniziare a vendere in rete.
Ci sono aspetti che anche online devono essere tenuti in massima considerazione per vendere e per fidelizzare i propri clienti; il packaging ad esempio, ovvero il modo in cui il pacco che verrà spedito all’acquirente, presso la propria abitazione, si presenterà.

L’importanza del packaging

Anche l’occhio vuole la sua parte, come si suol dire. Ecco allora che non c’è miglior occasione di fare un’ottima impressione se si manda la merce acquistata all’interno di un packaging personalizzato, di qualità, solido per preservarne il contenuto.
Una accortezza che chiunque vende in rete dovrebbe tenere a mente; quando si inizia a lavorare online, vendendo, si dovrebbe predisporre un meccanismo efficiente di imballaggio e spedizione. Per quanto riguarda il packaging è possibile trovare anche in rete realtà che possano offrire supporto, come nel caso di www.paesedellebuste.it.
Il packaging personalizzato è l’aspetto che può fare la differenza agli occhi del cliente che andrà a ricevere il pacco presso la propria abitazione. Oltre alla sua soddisfazione, si parla anche di fare attività di branding.

Fare branding grazie al packaging

Non è uno scioglilingua né un modo per dare sfoggio di termini inglesi tipici del marketing: fare branding grazie al packaging è un qualcosa di incredibilmente concreto ed importante se si vuole fidelizzare il cliente.
Chi acquista in rete avrà piacere a ricevere la merce scelta all’interno di una confezione personalizzata, brandizzata, con il logo dell’azienda in bella vista. Certamente ciò avrà un impatto diverso rispetto a quello che si avrebbe spedendo tutto in un packaging anonimo, magari una scatola di cartone tradizionale senza alcun messaggio né immagine.
In sostanza chiunque abbia l’ambizione di iniziare a vendere tramite la rete, su ecommerce proprio o su un marketplace terzo come Amazon, dovrebbe pensare a predisporre un packaging personalizzato e riconoscibile, dal quale sia facile capire subito i valori della azienda.

Written by Andrea Principe

Robbie Williams, i capelli rasati a zero fanno subito trend Estate 2020. Chi vuole unirsi?

Robbie Williams, i capelli rasati a zero fanno subito trend Estate 2020. Chi vuole unirsi?

Casinò più belli e lussuosi d’Europa che meritano una visita