Debito scolastico: 3 consigli per rimettersi in pari

Anche quest’anno saranno diversi i ragazzi che termineranno l’anno scolastico con un debito ossia l’insufficienza in una o più materie.

Purtroppo la pandemia ha complicato non poco la vita a molti studenti, che per un motivo o per l’altro adesso si trovano a dover recuperare per evitare una bocciatura. Prendere un debito scolastico non è la fine del mondo, ma significa doversi rimboccare le maniche e recuperare, in modo da non rimanere indietro con il programma e dimostrare di non avere più lacune in quella determinata materia.Come comportarsi per riuscire in questa impresa? Ecco alcuni consigli utili per coloro che hanno un debito scolastico e che devono rimettersi in pari il prima possibile.

#1 Prendere ripetizioni private

Il primo passo che conviene compiere per recuperare in fretta e colmare le lacune in una determinata materia è quello di prendere delle ripetizioni private. Fortunatamente, al giorno d’oggi è possibile seguire delle lezioni anche online, in tutta comodità ed evitando inutili perdite di tempo. Tra gli studenti e gli stessi genitori, la piattaforma di ripetizioni GoStudent è attualmente molto popolare, proprio perché mette a disposizione tutti gli strumenti utili per seguire delle lezioni individuali online con docenti preparati e coinvolgenti. In poco tempo si riesce a recuperare il tempo perso e si possono colmare le proprie lacune. Dalla prima indagine sull’istruzione condotta da GoStudent alla fine del 2021 è emerso che l’86% dei ragazzi italiani che hanno preso ripetizioni in passato ha dichiarato di aver trovato molto utile il fatto di essere affiancato da un tutor e di aver avuto un miglioramento delle performance scolastiche.

Le ripetizioni si potrebbero prendere anche in presenza, ma il metodo dell’e-learning si è ormai dimostrato decisamente efficace e offre vantaggi non indifferenti. Vale dunque la pena prendere in considerazione la possibilità di prendere ripetizioni online, perché decisamente più conveniente in termini di tempo e denaro.

#2 Tenere alti l’umore e la motivazione

Prendere uno o più debiti scolastici può demoralizzare lo studente, ma un errore che non si dovrebbe mai fare è quello di abbattersi e di colpevolizzarsi troppo. Gli stessi genitori dovrebbero prestare attenzione nell’accusare i figli e nel farli sentire eccessivamente responsabili. D’altronde, in questi ultimi anni le difficoltà per i ragazzi sono state numerose e se il rendimento scolastico ne ha risentito non è detto che sia tutta colpa loro. Gli adolescenti soprattutto sono piuttosto fragili, dunque è sempre meglio aiutarli a mantenere alti l’umore e la motivazione. I debiti scolastici si possono sempre recuperare: basta volerlo e mettersi d’impegno. Certo è che se ci si abbatte troppo, diventa tutto molto più complicato.

#3 Non rinunciare al tempo libero e allo svago

Lo abbiamo già detto: per riuscire a recuperare le lacune in una o più materie bisogna rimboccarsi le maniche perché non si può certo sperare di ottenere dei buoni voti senza fare nessuna fatica. È tuttavia importante organizzare il tempo in modo intelligente, senza esagerare con lo studio perché nella stagione estiva i ragazzi hanno bisogno anche di riposare e staccare la spina. Seguire delle ripetizioni private è dunque importantissimo ma lo è anche concedersi del tempo libero, svagarsi e divertirsi. Ci vuole misura in tutte le cose e anche in questo: bene dunque impegnarsi per colmare le lacune e recuperare, ma attenzione a non eccedere in tal senso perché potrebbe rivelarsi alquanto controproducente.

Written by claudiodibona

le macchine di Ralph Lauren

La collezione di auto dello stilista Ralph Lauren è vero lusso

Come fare i capelli mossi senza piastra

5 metodi per avere capelli mossi senza l’uso della piastra