Capelli fini? La soluzione per una perfetta acconciatura estiva è l’effetto “va va voom”

Capelli fini e ingestibili? Per creare volume e morbidezza basta l’effetto giusto. “Va va voom” è la tendenza must have dell’estate

“Va va voom” e l’effetto morbidezza e volume è servito! Sembrerebbe una formula magica, e in realtà un pò lo è. I capelli fini sono un problema e “cruccio” per molte donne, che non sanno come renderli morbidi e voluminosi senza eccedere in cotonature fuori luogo e tendenza. Sono un must have dell’estate 2020 i raccolti morbidi, i piccoli frisè e i mossi romantici. Si sa, la stagione calda porta con sè un clima torrido. Ragion per cui, si preferisce raccogliere la folta chioma per ritrovare ristoro e freschezza. Sbizzarritevi e divertitevi con l’effetto più magico dell’estate!

Effetto “va va voom” per capelli fini. La tendenza must have in vista di questa calda estate 2020

Capelli delicati e che si spezzano? La soluzione c’è…. e si chiama “va va voom”. Ideale proprio quel tipo di chioma che perde facilmente volume e morbidezza. Soprattutto durante la stagione estiva. Una chioma che non gradisce particolarmente  la piega a phon troppo caldo e tanto meno la piastra. In breve, un capello ribelle vittima del «piattume» dato dall’umidità. Emma Watson, Karlie Kloss sono solo due tra le star internazionali, che insegnano come poter realizzare, sebbene abbiano capelli finissimi, favolose acconciature da vera e propria diva glamorous.

Evitate le cotonature e se avete i capelli lisci utilizzate una polvere volumizzante

Da evitare assolutamente le cotonature: rendono i capelli spezzettati e li rovinano. L’effetto potrebbe essere quello di un volume immediato; ma si rischia il contrario. La miglior scelta è prediligere chignon morbidi. Prima di addormentarvi, create due trecce con i capelli bagnati. Al mattino sciogliete le trecce con le mani e raccogliete i capelli in un morbido chignon. Un effetto fantastico h 24. Se si parte da una base di capelli liscissimi meglio applicare una polvere voluminizzante per dare sostegno e dimensioni. Infine si possono raccogliere in ogni modo e stile.

 

Effetto va va voom: sì alle onde anni ’30

I capelli bagnati sono tra i preferiti. Vanno benissimo e si creano acconciature senza fatica. Meglio asciugarle con la lampada o con il diffusore. Se, invece, volete onde più definite a capelli bagnati, prima di posizionare le pinze, applicate subito un gel e fate asciugare successivamente.Il frisè è una buona idea, grazie ad una piccola piastra per frisè. Effetto volume e morbidezza immediato. Il mosso in versione botticelliana è un trend dell’estate. “La Venere del Botticelli” non è più solo un’opera d’arte. La sua radiante chioma bionda è possibile ottenerla grazie all’effetto “va va voom”. Si fa con dei bigodini di diametro piccolo. Si avvolgono i capelli da bagnati, e una volta volta asciugati si sciolgono. L’effetto romantico è servito! Ora tocca a voi!

Avatar

Written by valentinabissoli

Buon Compleanno Sean Penn: l’attore più affascinante del mondo compie 60 anni

Jennifer Lopez e Alex Rodriguez: la casa delle meraviglie si trova a Miami