I 10 quartieri più cool d’Europa nel 2020: quando il Covid stravolse tutto

Una sorta di rinascita dei nuovi centri della vita sociale, di unione e solidarietà, umanità e idee

La pandemia da Coronavirus ha chiaramente manomesso anche la classifica dei 40 quartieri più cool del mondo, pubblicata ogni anno dal magazine Time Out. Tra quarantena e varie restrizioni, la solita energia trasmessa dalle grandi città è andata un po’ scemando. Tanto da far venir fuori nuovi meccanismi, che hanno spodestato i soliti centri della movida, conferendo a molti quartieri un look tutto nuovo, riscoperto dai loro stessi abitanti. Una sorta di rinascita dei nuovi centri della vita sociale, di unione e solidarietà, umanità e idee, dando vita ai quartieri più cool d’Europa. Energie che entrando in contatto si sono opposte alla crisi della pandemia. La lista si basa sulle opinioni della gente locale, un vasto sondaggio che ha coinvolto 38mila residenti e che è stato poi filtrato dagli autori e dagli esperti di Time Out. Qui potete leggere la classifica completa.

Ostiense, Rome

I 10 quartieri più cool d’Europa secondo il Guardian

Powiśle, Warsaw

Järntorget/Långgatorna, Gothenburg
University Quarter, Brussels
El Cabanyal, Valencia
Bonfim, Porto
Neukölln, Berlin
Powiśle, Warsaw
Holešovice, Prague
Ostiense, Rome
Dorćol, Belgrade
Quartier de la Réunion, Paris

Il quartiere romano è, secondo il quotidiano britannico, tra i primi 10 quartieri più cool d’Europa. L’ex zona industriale sviluppatasi agli inizi del Novecento tra la stazione ferroviaria e il fiume Tevere è oggi tra i quartieri più frequentati della Capitale grazie ai numerosi capannoni riconvertiti in locali alla moda, i musei e l’università Roma Tre.

Hussein Chalayan: “La femminilità è anche per gli uomini, la mascolinità per le donne”

Avatar

Written by Erika Barone

Hussein Chalayan: "La femminilità è anche per gli uomini, la mascolinità per le donne"

Hussein Chalayan: “La femminilità è anche per gli uomini, la mascolinità per le donne”