Vanessa Bryant e la figlia Capri:«Somiglia tanto a Gianna e ha gli occhi del papà»

La moglie di Kobe pubblica sul suo profilo Instagram un video della figlia più piccola, la bellissima e sorridente Capri

In attesa dell’ultimo commosso saluto che tutta Los Angeles riserverà al campione NBA Kobe Bryant, in occasione della cerimonia funebre pubblica organizzata allo Staples Center, la moglie Vanessa pubblica sul suo profilo Instagram @vanessabryant un bellissimo e commovente video della figlia più piccola, Capri mentre sorride alla telecamera mostrando un fantastico sorriso “sdentato”. È dura pensare che Capri ricorderà solo le sensazioni che le ha trasmesso il papà, la bambina ha infatti solo sette mesi.

Vanessa Bryant Instagram: la figlia più piccola Capri si alza in piedi

È commovente e doloroso guardare questo video. Vanessa Bryant pubblica il filmato della bambina che si alza per la prima volta in piedi. Sorridente e soddisfatta per quella piccola e grande conquista. La voce felice della mamma Vanessa la fa sorridere, Capri guarda lo schermo e inizia a fare su e giù tra le braccia della zia Ri-Ri, come la chiama Vanessa. La didascalia dice: «Somiglia tanto alla mia GiGi con gli occhi del papà». Passi da gigante ai quali vorrebbe assistere ogni genitore su questa terra. Vanessa e Kobe erano una famiglia molto unita, lo si capisce dalle foto che hanno pubblicato. Spesso e volentieri tutta la famiglia di riuniva a bordo campo dello Staples Center per vedere giocare Black Mamba.

View this post on Instagram

My girls and I want to thank the millions of people who’ve shown support and love during this horrific time. Thank you for all the prayers. We definitely need them. We are completely devastated by the sudden loss of my adoring husband, Kobe — the amazing father of our children; and my beautiful, sweet Gianna — a loving, thoughtful, and wonderful daughter, and amazing sister to Natalia, Bianka, and Capri. We are also devastated for the families who lost their loved ones on Sunday, and we share in their grief intimately. There aren’t enough words to describe our pain right now. I take comfort in knowing that Kobe and Gigi both knew that they were so deeply loved. We were so incredibly blessed to have them in our lives. I wish they were here with us forever. They were our beautiful blessings taken from us too soon. I’m not sure what our lives hold beyond today, and it’s impossible to imagine life without them. But we wake up each day, trying to keep pushing because Kobe, and our baby girl, Gigi, are shining on us to light the way. Our love for them is endless — and that’s to say, immeasurable. I just wish I could hug them, kiss them and bless them. Have them here with us, forever. Thank you for sharing your joy, your grief and your support with us. We ask that you grant us the respect and privacy we will need to navigate this new reality. To honor our Team Mamba family, the Mamba Sports Foundation has set up the MambaOnThree Fund to help support the other families affected by this tragedy. To donate, please go to MambaOnThree.org. To further Kobe and Gianna’s legacy in youth sports, please visit MambaSportsFoundation.org. Thank you so much for lifting us up in your prayers, and for loving Kobe, Gigi, Natalia, Bianka, Capri and me. #Mamba #Mambacita #GirlsDad #DaddysGirls #Family ❤️

A post shared by Vanessa Bryant 🦋 (@vanessabryant) on

Kobe Bryant e Vanessa: Capri, Gianna, Bianka e Natalia per omaggiare l’Italia

Kobe e Vanessa hanno sempre amato l’Italia. Lo stesso Kobe palava un fluente italiano grazie agli anni passati in Italia nelle giovanili squadre di basket. Il loro omaggio al nostro paese, una volta approdato nell’NBA, è nel nome delle loro quattro figlie: Natalia 17 anni, Gianna 13, Bianka 3 e Capri di soli 7 mesi. In molti hanno chiesto a Kobe se fosse dispiaciuto di non aver avuto anche un figlio maschio che portasse avanti la sua eredità sportiva: «io ho mia figlia Gigi che lo farà» ha sempre risposto.

Kobe Bryant e Gigi

Kobe e Gianna Bryant lasciano un vuoto incolmabile

Sul suo profilo Instagram Vanessa Bryant pubblica numerosi i video e le foto dei Kobe e Bryant per onorare la loro scomparsa. Mostra quanto tutta la comunità che ruotava intorno alla Mamba Academy sia particolarmente distrutta. Inutile pensare al vuoto che hanno lasciato. Di certo c’è  che non verranno mai dimenticati, dai giocatori, dai tifosi e da tutti quelli che lo conoscevano anche solo per sentito dire.

Avatar

Scritto da Sara Corsini

Jennifer Aniston compleanno: 51 anni portati splendidamente

Vanessa Incontrada il grande successo di “Come una madre”