Mamma di Angelina Jolie, Marcheline Bertrand: matrimonio, carriera, morte

Una spolverata e tante piccole curiosità su Marcheline Bertrand, colei che ha concepito una delle femme fatale più eleganti e sensuali del pianeta 

Marcheline Bertrand, nata a Chicago il 9 maggio 1950, era una bellissima attrice statunitense. Sposò l’attore Jon Voight quando aveva appena 21 anni, esattamente il 12 dicembre 1971. Da questa unione la coppia concepì due figli: James Haven e Angelina Jolie. I due si separarono nel 1976 e divorziarono nel 1978. Lo stesso anno, il 1978, Marcheline incontrò il regista Bill Day, di cui si innamorò e con cui visse insieme per ben 12 anni, nelle loro abitazioni a Beverly Hills e a New York. Numerosi aborti fecero loro perdere le speranze di avere un bambino.

Ecco una spolverata e tante piccole curiosità su Marcheline Bertrand, colei che ha concepito una delle femme fatale più eleganti e sensuali del pianeta

Marcheline Bertrand e Jon Voight

Come soci in affari nella Woods Road Productions, svilupparono un progetto di film intitolato Amazzonia e lo vendettero al regista Ridley Scott; il progetto, però, non venne mai realizzato. Dopo la sua separazione da Day, avvenuta nel 1993, Marcheline Bertrand si interessò alla produzione. Fu il produttore esecutivo del documentario Trudell, riguardo all’attivista politico statunitense John Trudell, che venne mostrato al Sundance Film Festival nel 2005. Nel 2002 sposò Tom Bessamra.

Secondo quanto afferma la figlia Angelina Jolie, Marcheline Bertrand è stata spesso erroneamente identificata come un’attrice francese: «Mia madre è molto lontana dall’essere una parigina. È cresciuta nella sala da bowling di proprietà dei miei nonni». Tuttavia non vi sono sufficienti informazioni che rendano credibile il resoconto della Jolie. Studiò con Lee Strasberg durante i suoi primi anni da attrice; molti anni dopo anche sua figlia studierà al Lee Strasberg Theatre Institute. In un’intervista dell’Inside the Actor’s Studio, Angelina Jolie ringraziò sua madre, Marcheline Bertrand, e non il famoso padre, per averla spinta nel mondo della recitazione.

Sempre la figlia Angelina rivelò, in due interviste per la rivista Marie Claire e al Larry King Live, che il nome del suo secondo figlio, Pax, fosse stato scelto da una lista di nomi scritta proprio da Marcheline Bertrand poco prima della morte. In un’intervista a Esquire dichiara invece: «Il lato materno della mia famiglia non godette di grande longevità. Anche mia nonna morì giovane, per questo mia madre pensava sempre che sarebbe potuto accadere anche a lei».

Quando un giornalista le chiese da dove derivasse la sua compassione per le persone meno fortunate, Angelina rispose di averla ereditata dalla madre, Marcheline Bertrand ,dalla sua gioia nel fare le cose per gli altri: «Non era mai come un dovere per lei, era una vera gioia». 

Fino alla fine della sua vita, Marcheline Bertrand preferì mantenere un atteggiamento riservato e non rilasciò mai interviste. Morì di cancro alle ovaie a Los Angeles, nel 2007, dopo aver lottato per sette anni e mezzo. I suoi figli Angelina e James e il compagno di Angelina, Brad Pitt, erano all’ospedale al momento della sua morte. Nel suo testamento Marcheline Bertrand lasciò molte migliaia di dollari ai suoi fratelli, alle sue sorelle e ai suoi nipoti.

Angelina Jolie, le figlie in ospedale per interventi chirurgici

Avatar

Written by Erika Barone

Giornata della Terra 2020, un futuro più sostenibile post COVID-19

Stop Global Warming, un futuro più sostenibile post COVID-19

Collezione Miss Bikini 2020: tutte le novità del noto brand di costumi