I benefici del vino sul nostro corpo

Bere un buon bicchiere di vino in compagnia fa bene all’umore, ma non solo. Forse, non tutti sanno che i benefici del vino sono molteplici anche per il benessere del nostro corpo.

Secondo la tradizione, un bicchiere di vino rosso al giorno ‘fa buon sangue’, un’espressione che tutti abbiamo sentito ripetere in più occasioni dai nostri nonni. Il vino, quindi, è da sempre considerato una bevanda che fa bene al nostro organismo. 

Di tanto in tanto anche l’attenzione della scienza si affaccia al mondo della vinificazione per capire se realmente l’assunzione di vino possa portare benefici. Sembra che svariati studi siano riuscita a confermare che il vino sia una bevanda preziosa per la nostra salute.

 

Va ricordato, che il vino è una bevanda alcolica e, in quanto tale, va consumato in modo moderato, e che solo bevuto in misura regolata po’ portarci dei benefici. È bene, quindi, seguire dei limiti, i quali orientativamente prevedono un massimo di due bicchieri di vino rosso  al giorno per l’uomo e un bicchiere al giorno per la donna, preferibilmente durante i pasti principali e mai a stomaco vuoto.

Quindi, i benefici sembra esserci eccone alcuni:

Benefici del vino sulla pelle

I benefici che il vino apporta alla nostra pelle risiedono nel resveratrolo, una sostanza contenuta nella buccia dell’uva rossa. Questa sostanza si rivela preziosa per il nostro copro e in particolare per la nostra pelle, in quanto è in grado di proteggere la cute dall’invecchiamento precoce.

Nella buccia del vino sono presenti anche altre sostanze, come vitamine e minerali, dal potere antiossidante che favoriscono l’idratazione e l’esfoliazione della parte più esterna della pelle, donando un aspetto visibilmente più luminoso e rilassato.

Per questi motivi i trattamenti estetici vinoterapici hanno avuto un notevole successo, e in molti hotel e spa di lusso, sono sempre più apprezzati dalla clientela. 

Benefici del vino sul cuore

Non solo benefici estetici. Ci sono stati studi scientifici, che in seguito ad osservazioni su porzioni di popolazione, hanno potuto confermare che l’assunzione moderata di vino può essere un vero e proprio aiuto per il nostro corpo, ad iniziare dal sistema circolatorio. Queste osservazioni cliniche hanno messo in evidenza come questa bevanda permetta di tenere sotto controllo i valori del colesterolo, dei trigliceridi e della glicemia basale. Anche in questo caso a rendere il vino prezioso per il nostro benessere è il resveratrolo, sostanza presente nella buccia dei chicchi d’uva.

Benefici del vino sul cervello

Gli stessi studi hanno confermato anche una maggiore longevità nei bevitori moderati di vino, rispetto agli astemi e ai forti bevitori, che si mostra soprattutto con l’ottima salute del cervello.

Responsabili di questi benefici sono i polifenoli sostanze presenti anch’esse nella buccia dell’uva. 

Benefici del vino sulle ossa

Il resveratrolo, contenuto nella buccia dell’uva, con le sue proprietà antiossidanti, oltre a rallentare il processo d’invecchiamento della pelle e ad agire positivamente sui livelli di: colesterolo, trigliceridi e glicemia basale, fa anche bene alle nostre ossa. Infatti, le osservazioni cliniche hanno confermato che l’assunzione moderata di vino sembra avere  un effetto positivo anche nel combattendo l’insorgere e i sintomi dell’osteoporosi sia negli uomini che nelle donne.

Ma bisogna fare una distinzione. Non tutti i vino hanno le stesse proprietà, e se parliamo di vini antiossidanti e preziosi per la nostra salute dobbiamo parlare di vini rossi invecchiati. Mentre i vini giovani e bianchi non sembrano avere le stesse proprietà antiossidanti che fanno così bene al nostro organismo.

Avatar

Scritto da Redazione

Chiara Ferragni

Chiara Ferragni, «Senza privée non vengo»: la tremenda gaffe di un pizzaiolo

Achille Lauro Sanremo: sarà voluto il riferimento alla Madonna addolorata di San Severo?

Achille Lauro Sanremo: sarà voluto il riferimento alla Madonna Addolorata di San Severo?