La collezione uomo Dior con Travis Scott si è trasformata in un vero incubo aziendale

Dopo la fatale tragedia al festival Astroworld di Scott, Dior sta affrontando un incubo aziendale senza precedenti.

L’intera prossima collezione maschile Dior fondata sulla collab con Travis Scott: ora è un incubo aziendale. Dopo la tragedia di Astroworld, «questa icona della Generazione Z ora ti è effettivamente esplosa in faccia», afferma un esperto. È una svolta apocalittica del marketing.

Dior Travis Scott

Dior e Travis Scott

Quando il gigante della moda Dior ha deciso di trasformare la sua prossima collezione uomo primavera/estate in una collaborazione con Travis Scott, co-branded con la sua etichetta Cactus Jack, l’azienda ha pensato di stringere una preziosa partnership con un titano della cultura giovanile. Ma, sulla scia della fatale tragedia al festival Astroworld di Scott, Dior sta affrontando un incubo aziendale senza precedenti, hanno detto gli esperti. «È una svolta di marketing apocalittica per quel marchio» afferma Eric Schiffer, presidente di Reputation Management Consultants. 
«Siamo molto preoccupati», afferma un membro dello staff Dior che ha chiesto l’anonimato.

Dior Travis Scott

Infatti, mentre le conseguenze delle tragedie dell’Astroworld Festival, che ora hanno portato a nove morti, continuano a svilupparsi, la colpevolezza di Travis Scott rimane nell’aria. La carriera della superstar ora si trova giustamente in un grave limbo. Eppure, mentre il successo della sua musica probabilmente sopravviverà a lungo termine, la sua posizione di importante volto e figura aziendale forse subirà un’importante declino.

Dior Travis Scott

Che fare ora?

La linea Cactus Jack Dior è quasi certamente già stata prodotta e probabilmente sarebbe stata spedita ai negozi all’inizio di gennaio. In termini di filiera, questi beni devono essere tagliati con sei mesi di anticipo. E con molta probabilità anche tutto il materiale promozionale è già pronto per essere droppato. L’esperto di vendita al dettaglio di lusso Thomaï Serdari afferma che consiglierebbe a Dior di accettare di aver sbagliato e ritirare l’intera stagione. «Si tratta di responsabilità sociale e rispetto per il pubblico». Diverse personalità della moda e del marketing hanno convenuto che l’opzione migliore di Dior nella situazione con Travis Scott sia quella di aggiungere una significativa componente di beneficenza alla sua linea.

La partnership Dior con Travis Scott è emblematica di un cambiamento nell’industria del lusso: da un’industria basata sulla qualità a un’industria completamente focalizzata sul branding e sul marketing.

>> Dior disegna le nuove uniformi per il Paris Saint-Germain: la moda oggi è uno sport di squadra

Written by Ilaria Di Pasqua

Tom Ford confessa: “Ho comprato per 80mila euro un vestito creato da me”. Ecco perché l’ha fatto

Belen Rodriguez Antonino Spinalbese crisi, lui assente alla cena in famiglia

Belen Rodriguez e Antonino Spinalbese in crisi: il papà di Luna Marì grande assente alla cena in famiglia