Coronavirus, John Taylor dei Duran Duran positivo: la sua storia COVID-19

Il bassista dei Duran Duran John Taylor ha rivelato sui social media di essere risultato positivo al virus

John Taylor dei Duran Duran esce allo scoperto e rivela di aver avuto il Coronavirus e di essersi ripreso: «Voglio farti sapere che non è sempre un assassino». Il bassista dei Duran Duran John Taylor ha rivelato sui social media di essere risultato positivo, tre settimane fa, al Coronavirus. La star di Hungry Like The Wolf pare essersi ripresa dalla malattia da lui descritta come un “caso lieve di COVID-19”. La mossa di rendere pubblico il suo test positivo è stata ponderata per aiutare a ridurre la paura generata dalla pandemia. Basta condividere solo i decessi, c’è anche chi guarisce.

Coronavirus, John Taylor dei Duran Duran positivo: la sua storia COVID-19

John Taylor, il bassista dei Duran Duran, ha rivelato di essere risultato positivo al Coronavirus tre settimane fa e da allora si è ripreso.

Coronavirus, John Taylor dei Duran Duran positivo: la sua storia COVID-19

«Forse sono un 59enne particolarmente robusto – mi piace pensare di esserlo – o ho avuto la fortuna di ricevere solo un caso lieve di Covid 19», ha scritto in un comunicato pubblicato sui social media domenica 5 aprile. «Ma dopo una settimana di quella che definirei una “influenza bella carica”, ne sono uscito sentendomi bene, anche se devo ammettere che non mi dispiaceva la quarantena perché mi dava la possibilità di riprendermi davvero. Il mio cuore va a tutti coloro che hanno dovuto affrontare la perdita e il dolore reali. Ma voglio farvi sapere che non è sempre un assassino, che possiamo e che batteremo questa cosa.»

Coronavirus, John Taylor dei Duran Duran positivo: la sua storia COVID-19

Ha concluso il lungo messaggio confessando che non vede l’ora di tornare di nuovo sul palco, così lui e i suoi compagni di band possono “condividere nuova musica, amore e gioia”.

«Resta al sicuro, resta connesso e diventa creativo! Adoro John». I Duran Duran erano considerati una delle band di maggior successo degli anni ’80 e hanno visto il loro successo incrociarsi negli ultimi tre decenni. Il gruppo si è formato a Birmingham, in Inghilterra, nel 1978. Ha avuto 21 singoli nella Billboard Hot 100 degli Stati Uniti e ha venduto oltre 100 milioni di dischi in tutto il mondo. La band ha iniziato a lavorare al suo 15° album circa un anno fa. Era stato programmato il lancio nella primavera del 2020, ma il Times ha riferito che probabilmente arriverà nell’autunno del 2020.

Coronavirus, Madonna video su Instagram: «Covid-19 è il grande equalizzatore»

Avatar

Written by Erika Barone

Cindy Crawford: gli abiti più belli indossati dalla top model anni ‘90

Carbonara Day: ricetta per 4 persone, origini e storia di un mito