Dai una seconda vita alle tue scarpe in poche e semplicissime operazioni fai-da-te

Ognuno di noi ha almeno un paio di scarpe lasciate a riempirsi di polvere nella scarpiera, oppure la propria décolleté del cuore usurata dai segni del tempo e dell’uso.  Che si tratti di acquisti stravaganti o di accessori da cui è difficile rimuovere i graffi dalla pelle, è sempre una buona occasione provare a dare una nuova vita alle proprie scarpe. Il riuso e il riciclo creativo sono alla base dell’economia circolare e il fai-da-te può davvero regalare tante soddisfazioni a chi prova a cimentarcisi.  

Detto questo bisogna però fare delle premesse doverose. Innanzitutto va specificato che la classica cera lucidante non basta né per stravolgere e riproporre un acquisto scellerato, né a nascondere i graffi e i segni usuranti della pelle, sarà necessario armarsi di una crema pigmentata, ovvero della pittura per scarpe specifica. Questi coloranti possono essere utilizzati anche per realizzare patine. Il colorante a bandiera è riconosciuto da tutti i grandi lustrascarpe di tutto il mondo per il suo potere colorante e la facilità d’uso.

Ridipingere le proprie scarpe col fai-da-te: tutti i passaggi necessari

Ma adesso veniamo alla parte operativa, e anche la più divertente. Per tingere la pelle come un professionista, avrai bisogno innanzitutto di una buona vernice come quelle proposte da https://www.verniceperpelle.it/, un pennello e del nastro adesivo

Per prima cosa, assicurati di fissare le aree che non dovranno essere interessate al rifacimento, con il nastro adesivo. Assicurati che esso sia perfettamente fissato e dritto per ottenere una linea nitida e pulita. 

Per quanto riguarda la pittura per scarpe, funziona proprio come quella per ambienti. L’unica differenza è che è meno indulgente di quest’ultima. È necessario applicare strati abbastanza uniformi sulla pelle per mantenere un colore compatto che non appaia macchiato. È comunque semplice da fare, anche con una superficie più ampia da coprire. Dovrai solo ripassare l’intera area più volte con un pennello e più colorante per ottenere una copertura uniforme.

Un suggerimento utile e performante è quello di dipingere in una sola direzione e non riempire eccessivamente il pennello con la tintura, questo aiuta a ottenere una copertura uniforme.

Una volta raggiunto il colore desiderato, lascia asciugare completamente la pittura per almeno 24 ore prima dell’uso. 

Alcune idee creative per rinnovare delle vecchie scarpe

Adesso che abbiamo capito che è davvero molto semplice dare una nuova vita ad un vecchio paio di scarpe, e che servono pochissimi elementi, non hai più scuse: quindi prendi quelle vecchie scarpe e preparati per un restyling. Dall’aggiunta di semplici abbellimenti o una mano di pittura per scarpe di pelle o persino all’uncinetto delle tue espadrillas, ci sono un sacco di opzioni tra cui scegliere per contribuire al riciclo creativo.

  • Aggiungi la suola rossa e trasforma le tue décolleté nelle tue amate (e molto più economiche) Louboutine  

Grazie alla pittura per scarpe ridipingi di nero le tue amatissime décolleté per dare una rinfrescata al loro colore originale, ma lascia scoperta la suola che tingerai di rosso, avendo così un paio di originalissime Louboutine hand made nella tua scarpiera;

  • Usa l’aerografia e libera tutta la tua arte per omaggiare la pop art 

Hai mai usato una pistola aerografo prima d’ora ?! Perché in caso contrario, dovresti prenderne una e provare a usarla per un rifacimento fai-da-te delle tue scarpe inutilizzate. L’aerografia è un punto di svolta per i cambiamenti di colore non totalizzanti, ed è anche molto divertente da usare. 

  • C’è spazio anche per le sneakers

Prendi una matita e un po’ di pittura per scarpe e prova a dare nuova vita a un vecchio paio di scarpe da ginnastica in cinque minuti. Ti servirà soltanto una matita con il gommino e uno o più colori diversi. Immergi prima la gomma da matita nella vernice in modo che l’estremità sia completamente coperta di pittura. Quindi, tampona i colori uno alla volta sulle scarpe per creare pois rotondi. Assicurati di pulire accuratamente la matita prima di prendere un nuovo colore, e dipingi su una seconda o terza mano se necessario, se riesci ancora a vedere la tela sotto il colore. 

 

Avatar

Written by Redazione

Manicure perfetta anche “fai da te”. Tutti i passaggi per avere mani curate ed impeccabili comodamente da casa