x

x

Vai al contenuto

Consigli per vendere casa a Roma

Riuscire a vendere casa a Roma in alcuni casi si può dimostrare un’impresa ai limiti dell’impossibile, soprattutto in un contesto di mercato come quello attuale che risulta saturo di offerte.

Per questo motivo può essere conveniente fare affidamento su un’agenzia immobiliare, così da aumentare le probabilità di raggiungere il proprio obiettivo, che non deve essere solo quello di vendere casa, ma di farlo nel più breve tempo possibile e al prezzo migliore. Attenzione, però, perché prima di scegliere l’agenzia e conferirle l’incarico relativo alla vendita è indispensabile controllare che essa sia abilitata ad esercitare e risulti iscritta al Registro delle Imprese della Camera di Commercio di Roma.

Come aumentare le probabilità di successo

Una volta eseguiti questi adempimenti – per così dire – burocratici, ci si può dedicare ai dettagli pratici. È necessario, per esempio, definire un prezzo realistico che sia vantaggioso ma al tempo stesso possa attirare potenziali acquirenti. Se un immobile rimane in vendita per mesi perché il suo prezzo è troppo alto, non solo si perde un sacco di tempo, ma si finisce per inflazionarlo, così che poi ci si ritrova a doverlo svendere a una cifra inferiore o addirittura a ritirarlo dal mercato.

Attirare i potenziali compratori

Ma come si fa ad attirare il maggior numero possibile di potenziali compratori? Per prima cosa è necessario pianificare e mettere in atto una campagna di promozione il più possibile efficace, che si basi su pubblicazioni in evidenza nei più importanti portali del settore. Gli annunci di vendita devono essere intriganti e caratterizzati dalla presenza di foto di qualità. In molti casi, una foto perfetta consente di raggiungere risultati migliori di quanto non possano fare tante parole. Le foto vanno scattate dopo aver acceso tutte le luci, meglio se in una giornata di sole e al mattino. Ovviamente gli ambienti devono essere in ordine e, per quanto possibile, è auspicabile non usare il flash.

La preparazione della casa

In vista delle visite, la casa deve essere preparata in maniera adeguata, affinché possa essere presentata nelle condizioni migliori possibili. La prima impressione è quella che conta, e i vari accorgimenti del cosiddetto home staging aiutano a rendere più accogliente l’immobile. L’obiettivo deve essere quello di far notare tutti i lati positivi e tutti i pregi della casa che si ha intenzione di vendere.

Casavo

L’aiuto di Casavo può essere decisivo per coloro che stanno cercando di vendere il proprio immobile a Roma. Di che cosa si tratta? Stiamo parlando di una startup che è stata creata da Giorgio Tinacci a Milano cinque anni fa; in particolare, è una piattaforma tecnologica attiva nel comparto immobiliare, basata su un business model che si fonda sull’instant buying. Casavo, così, ha a disposizione una mole enorme di informazioni, di strumenti tecnologici e di algoritmi matematici che le permettono di stabilire il valore di una casa, a partire dal quale può essere proposta un’offerta. Nel caso in cui il venditore accetti tale offerta, si può procedere a un acquisto diretto, senza che vi sia bisogno di intermediari.

Perché scegliere proprio Casavo

Da quando è nata, Casavo ha conosciuto una crescita molto veloce, che le ha permesso di conquistare la leadership a livello europeo nel settore degli instant buyer. Il 2019, per esempio, è stato chiuso con un migliaio di acquisizioni per un valore complessivo di più di 250 milioni di euro. E se all’inizio lo staff era composto da appena 2 dipendenti, adesso sono oltre 170 i collaboratori presenti. Nel 2020 Casavo ha ricevuto il premio di Best Place to Work for Millennials, miglior posto per i millennial per lavorare.