Yves Saint Laurent, il film

In sala il 27 marzo

Esattamente tra una settimana, uscirà nelle sale italiane un film incentrato sulla vita tra genio e sregolatezza uno dei designer più gloriosi e influenti del XX secolo, celebre per aver cambiato i codici della moda mondiale.

Il giovane regista Jalil Lespert ha diretto e scritto a sei mani con Marie-Pierre Huster e Jacques Fieschi, “Yves Saint Laurent”, il biopic sullo stilista franco-algerino, scomparso il 1 giugno 2008, atteso nei cinema dal 27 marzo.

La pellicola è l’adattamento dell’opera omonima di Laurence Benaïm, che racconta la giovinezza di Yves Saint Laurent e vede tra i protagonisti Pierre Niney, nei panni del giovane Yves, e Guillaume Gallienne in quelli del compagno di una vita Pierre Bergé.

Il film si sofferma su un ventennio specifico, ossia dal ’56 al ’76, gli anni dell’ascesa e definitiva consacrazione del couturier francese, che appena 21enne, si trova a prendere il posto di Christian Dior, scomparso da poco, e dell’incontro con Bergé, il mecenate che diventerà il più grande amore della sua vita, nonchè socio in affari.

I due, infatti, fondano la Yves Saint Laurent, uno dei marchi di moda più riconosciuti e chic al mondo che, tuttora, fa sognare milioni di donne e uomini e veste tantissime star sui red carpet.

 Yves Saint Laurent di Jalil Lespert

Va sottolineato che il film è stato interamente approvato da Bergé, che ha anche collaborato alla sceneggiatura e alla sua realizzazione, rendendola il più credibile possibile.

Nel cast anche Charlotte Lebon (Victoire Doutreleau), Laura Smet (Loulou de la Falaise), Marie de Villepin (Betty Catroux), Xavier Lafitte (Jaques De Bascher), Nikolai Kinski (Karl Lagerfeld), Judi Beecher (il reporter Americano), Ruben Alves (Fernando Sanchez), Anne Alvaro (Marie-Louise Bousquet), Marianne Basler (Lucienne Saint-Laurent), Astrid Whettnall (Yvonne de Peyerimhoff) e Michèle Garcia (Raymonde Zehnacker).

Il lungomteraggio è stato presentato nei giorni scorso in anteprima al cinema Colosseo di Milano, a cui hanno partecipato il regista, l’attore Guillaume Gallienne, Andrea Occhipinti di Lucky Red che distribuisce il film, e tanti rappresentanti del fashion system come Tommaso Aquilano, Luisa Beccaria, Alessandro Dell’Acqua e Francesco Scognamiglio.

Jalil Lespert e Guillaume Gallienne a Milano

Written by Monica

Compasso d’oro 2014 torna a Milano

Giornata Internazionale della Felicità 2014