Yoga al Museo del 900

Redazione
17/01/2012

La sala dedicata a Lucio Fontana del Museo del 900 ospiterà dal 24 gennaio 2012 un corso di yoga tenuto da Elena De Martin, una delle maestre più famose in Italia

Yoga al Museo del 900

Curioso omaggio a Lucio Fontana

Le discipline orientali e meditative si praticano di solito in luoghi silenziosi e adatti a favorire la concentrazione e la crescita spirituale e culturale dell’individuo, un po’ come accade nelle sale di una galleria d’arte.

Così il Museo del 900 di Milano ha lanciato una curiosa iniziativa che unisce l’amore per l’arte a quello per la meditazione.

La sala che accoglie le opere di Lucio Fontana, ossia il salone della torre dell’Arengario, con spettacolare vista sul Duomo, si trasformerà in una palestra dello yoga.

Dal 24 gennaio 2012 per due volte la settimana, dalle 13.00 alle 14.15, sotto “Struttura al neon per la IX Triennale di Milano del maestro italiano che campeggia sul soffitto della sala, si terranno le lezioni di Elena De Martin, una delle maestre yogi più famose in Italia.Lucio Fontana, Struttura al neon per la IX Triennale di Milano

Con questa iniziativa il Museo del 900 vuole omaggiare Lucio Fontana accompagnando i partecipanti ai corsi oltre il concetto di arte e della sua visione: “Si richiede un cambiamento nell’essenza e nella forma. Il superamento della pittura, della scultura, della poesia e della musica”. Queste le parole dell’artista scritte su Manifesto Blanco nel 1946.

Un cambio di prospettiva nella fruizione dell’opera d’arte e un’iniziativa curiosa che non mancherà di attirare visitatori al Museo.

L’idea fa parte di una serie di iniziative lanciate dalla struttura per il nuovo anno e che vede al centro la card speciale che dà ai possessori accesso libero e gratuito alle sale, alle mostre organizzate e a una serie di attività particolari.
Tra queste la possibilità di frequentare il corso Let’s talk about art, dieci incontri sulla storia dell’arte del XX secolo, in inglese, tutti i mercoledì dal 25 gennaio al 28 marzo, dalle 13 alle 14 nella Sala Didattica.