XerJoff, i profumi gioiello

Profumi artistici realizzati con materie prime nobili racchiusi in flaconi preziosiÈ entrato a far parte del mondo della profumeria artistica un marchio nato nel 2003 che crea fragranze che uniscono tradizione e modernità, usando ingredienti naturali di alto livello ricavati dalle piante più nobili con l’aiuto della tecnologia più recente. Si tratta dei profumi XerJoff.

Per custodire il risultato, ecco un flacone dalle linee eleganti che viene intagliato nel quarzo da orafi di Valenza Po e rifinito in oro 18 Kt.

La punta di diamante dei prodotti di alta gamma XerJoff è lo XXY Gold plated Bronze Statue, edizione limitata di nove pezzi racchiusi in un flacone scultura di Marco Gas in lapislazzulo. Sono stati utilizzati i materiali più nobili: ricercate essenze esotiche, oro, bronzo e legno d’ebano.

Tra le altre creazioni, ecco i profumi Shooting Stars, ispirati alla pioggia di meteoriti caduta nel 1947 in Siberia, tra le montagne Sikhote – Alin. Ogni elemento decorativo della collezione Shooting Stars rimanda al fenomeno naturale: la targhetta di ottone sul lato del flacone rappresenta una stella cadente in stile art-decò, mentre un piccolo frammento di meteorite è allegato all’elegante collaretta di ogni flacone, coronato da un particolare tappo di bronzo. Uno speciale certificato all’interno della confezione garantisce l’origine e la provenienza della pietra cosmica. A ogni flacone della collezione Shooting Stars è attribuito un numero di serie, in quanto la collezione viene prodotta in edizioni limitate di soli 299 pezzi l’anno.

La linea consiste in 6 fragranze – 3 femminili e 3 maschili – i cui nomi sono quelli dei meteoriti caduti sulla terra nell’ultimo secolo: Esquel, Dhajala e Shingl per le fragranze femminili, Modoc, Uden e Dhofar per quelle maschili.

I bouquets sono creati a Grasse utilizzando selezionatissime materie prime. Qui, un famoso “naso” francese ha espresso il suo talento di orchestrazione degli ingredienti seguendo le indicazioni di XerJoff. Un processo lento e paziente: è infatti necessario più di un anno per eseguire i 10-12 test indispensabili prima che sia possibile iniziare la produzione di ogni fragranza.

Due le limited edition di 299 esemplari l’una della collezione, il profumo maschile Kobe e la fragranza femminile Ibitira. Ogni flacone presenta elementi decorativi placcati in oro e una romantica poesia incisa su uno dei lati.

Inoltre, XerJoff ha creato un brand di profumi ispirandosi all’arte delle antiche case profumiere italiane: XerJoff Vintage Collection, che ripercorre la storia di gloriose case produttrici di profumo nate in Italia tra il ‘700 e l’800. La prima collezione è dedicata a CasamoratiI.

English version

Avatar

Written by Francesca

Christian Stein Edizioni

MiArt-Art Now 2009, si parte!