X Polo Fashion Day 2013 Franceco Palestrini

Francesca
06/07/2013

Intervista a Francesco Palestrini capitano dell'Equitatus Polo Team, squadra della Rolls Royce, all'X Polo Fashion Day 2013. Sul campo sfideranno il team capitanato da Salvatore Ferragamo

X Polo Fashion Day 2013 Franceco Palestrini

Capitano dell’Equitatus Polo Team by Rolls Royce
Dopo aver conosciuto uno dei team del X Polo Fashion Day 2013, quello capitanato da Salvatore Ferragamo, ecco che, a poche ore dal tocco d’inizio, scopriamo i segreti della squadra avversaria.

A causa di impegni lavorativi la bellissima Kristie Hanbury, annunciata protagonista della manifestazione romana, non potrà partecipare con il suo team, così Patrizia Skaf e il comitato organizzatore hanno coinvolto uno dei giovani giocatori più talentuosi d’Italia: Franceco Palestrini.

Sul campo del Centro Ippico Militare dei Lancieri di Montebello a Roma, Francesco capitanerà la squadra della Rolls Royce, l’Equitatus Polo Team.

Fondata del 2010 come associazione sportiva aggregata alla Federazione Italiana Sport Equestri, l’Equitatus Polo Team, fin dal suo inizio, ha l’obiettivo di condividere con un pubblico sempre più vasto l’entusiasmo che lega Palestrini e compagni al mondo del polo. Questa spinta iniziale fa da fondamenta a una squadra oggi all’altezza dei tornei del circuito italiano e internazionale.

Abbiamo incontrato Francesco Palestrini per farci raccontare cos’è il polo per lui e cosa si aspetta da X Polo Fashion Day 2013.
Eleganza, forza e grande passione, cos’è il polo per te?
Il polo è uno degli sport più antichi del mondo, uno dei più nobili, e per me una grande passione. Uno sport che insieme al binomio con il cavallo riesce ad esprimere certamente eleganza e forza. Trovo che il polo sia un insegnamento di vita per quanto concerne codici e valori dovuti al sacrificio e al rispetto dell’avversario, dei compagni di squadra e dell’animale stesso che ti sostiene. E’ uno sport che ti permette di girare il mondo e di entrare in contatto con tanta gente che condivide con te la stessa passione.

Come ti sei avvicinato a questo sport e cosa consiglieresti a un giovane che vuole iniziare?
Mi sono avvicinato al polo semplicemente perchè il cavallo fin da piccolo mi ha attratto e in seguito conquistato. La caratteristica principale che più mi ha conquistato del polo è la fusione tra rapporto univoco tra cavaliere e cavallo e il rapporto tra i membri della squadra.
A qualsiasi età si può iniziare, l’approccio a questa disciplina può avvenire anche da adulto. Consiglio a tutti i giovani di provare, ma attenti la dipendenza è in agguato.

Perché hai deciso di partecipare a X Polo Fashion Day 2013?
Ho deciso di partecipare a X Polo Fashion Day 2013 perchè sicuramente è un giornata che ha la missione di unire e divulgare diversi aspetti della vita sociale che va dallo sport, alla ricerca scientifica, alla moda, all’enogastronomia, un progetto ambizioso non semplice da ottenere.

Cosa ti aspetti da questa manifestazione?
Mi aspetto una grossa partecipazione e quindi spero che questa manifestazione sia anche nei prossimi anni viva e produttiva.

Da chi è composta la tua squadra e come vi siete preparati?
La nostra squadra è composta da tre ragazzi e una ragazza. Siamo tutti giovani e ci prepariamo allenandoci quasi tutti i giorni e partecipando a tutti i tornei che la stagione ci offre.

Conosci l’altro team? Alla vigilia ci poi dire uno pronostico?
Non mi è mai capitato di incontrare sul campo l’altro team e quindi in effetti sono ben felice di stringere a tutti la mano e di giocare una partita e quindi onorare il gioco del polo. I pronostici di solito non si fanno, vinca il migliore.

L’Equitatus Polo Team ha uno sponsor di lusso, polo è esclusività?
Siamo molto onorati di avere come main sponsor la Rolls Royce e gli altri co-sponsors. Sicuramente il polo si distingue fra gli sport più esclusivi.

Franceco Palestrini - Equitatus Polo Team

Francesca Zottola