World Superyacht Awards 2014

Le barche vincitrici
Lo scorso 3 maggio, durante un fastoso evento tenutosi nella splendida cornice del Museo Nazionale di Storia Marittima di Amsterdam, sono stati nominati i vincitori dell’edizione 2014 dei World Superyacht Awards, a conclusione di una esclusiva due giorni dedicata all’industria dei superyacht e alle sue eccellenze.

Vediamo quali sono state le imbarcazioni premiate durante l’esclusiva serata di gala dedicata agli Oscar del design nautico mondiale, organizzata dal gruppo editoriale Boat International Media.

Partiamo dalla barca di lusso made in Italy che ha trionfato alla nona edizione dei World Superyacht Award.

M/Y Chopi Chopi, la nuova ammiraglia di 80 metri di CRN, si è aggiudicata l’ambito riconoscimento “Judges’ Commendation” riservato ai più grandi motoryacht dislocanti di stazza lorda superiore ai 2.000 GT.

Il premio è stato ritirato da Lamberto Tacoli, Presidente e Amministratore Delegato di CRN insieme al Team CRN ed agli Studi di Architettettura Zuccon International Project che ha concepito le linee esterne e il layout interno e Laura Sessa che ha firmato lo style concept e il design degli interni, davanti ad una platea internazionale composta da armatori e rappresentanti dei cantieri più prestigiosi del mondo.

Dopo aver ottenuto il premio “Interior Design Award” nel segmento megayacht superiori ai 60 metri agli Showboats Design Awards di febbraio, Chopi Chopi si aggiudica anche il premio speciale che la giuria dei The World Superyachts Awards riserva al megayacht che più degli altri si è distinto nel panorama dello yachting mondiale nell’anno 2013 per caratteristiche, innovazioni, design e tecnologia a bordo, tratti distintivi che hanno permesso a questa nave, completamente made in Italy, di conquistare la famiglia armatrice e l’ambito riconoscimento.

Ecco come Tacoli ha commentato il riconoscimento ottenuto: “questo nuovo, inaspettato e prestigiosissimo premio per Chopi Chopi, la nostra Ammiraglia, è il riconoscimento del lavoro svolto da tutto il Cantiere CRN, in stretta collaborazione con l’Armatore e con gli Architetti Giovanni e Paola Zuccon e Laura Sessa, senza dimenticare il nostro azionista Weichai Group e l’amico Alain Maaraui di SeaPros; a tutti loro va quindi ancora una volta il mio personale e sentito ringraziamento. Chopi Chopi oltre a rappresentare perfettamente l’impegno e la passione che caratterizzano da 50 anni il Cantiere di Ancona, porta prestigio alla nostra Nautica Italiana e sarà di grande stimolo per proseguire nel nostro affascinante ed impegnativo lavoro.”

M/Y Chopi Chopi

Ecco la lista completa dei vincitori:

Displacement Motor Yacht of 2,000GT and above: Madame Gu del cantiere Feadship
Judges’ Commendation: Chopi Chopi del cantiere CRN
Displacement Motor Yacht of 1,300GT to 1,999GT: Sea Owl del cantiere Feadship
Judges’ Commendation: Axioma (ex Red Square): Axioma del cantiere Dunya Yachts
Judges’ Special Award for technically advanced construction: Invictus del cantiere Delta Marine
Displacement Motor Yacht of 500GT to 1,299GT: Event del cantiere Amels
Displacement Motor Yacht of below 500GT: CaryAli del cantiere Alloy Yachts
Judges’ Commendation: Sofia del cantiere Moonen Shipyard
Semi-Displacement or Planing Two-Deck Motor Yacht including Raised Pilothouse Designs: Finish Line del cantiere Trinity Yachts
Semi-Displacement or Planing Three-Deck Motor Yacht of 30m to 44.99m: Cacos V del cantiere Admiral Tecnomar
Semi-Displacement or Planing Three-Deck Motor Yacht of 45m and above: Galactica Star del cantiere Heesen Yachts
Judges’ Commendation: Vellmari del cantiere Rossinavi
Catamaran Award: Quaranta del cantiere Curvelle-Logos Marine
Motor Yacht of the Year Award: Madame Gu del cantiere Feadship
Sailing Yacht in 40m+ Size Range: Ganesha del cantiere Vitters Shipyard
Spirit of Tradition Award: Mikhail S. Vorontsov del cantiere Dream Ship Victory / Balk Shipyard
Sailing Yacht in 30m to 39.99 size range: Inukshuk del cantiere Baltic Yachts
Judges’ Special Award for advanced design and high quality construction: Inoui del cantiere Vitters Shipyard
Sailing Yacht of the Year Award: Inukshuk del cantiere Baltic Yachts
Yacht Conversion Award: Enigma XK del cantiere Richards Shipbuilders
Rebuilt Yacht Award: Keyla del cantiere Trinity Yachts
Refitted Yacht Award: Auspicious del cantiere Mondo Marine Refit Yard
Quality & Value Award: Ileria del cantiere Proteksan-Turquoise Yachts
Voyager’s Award: Exuma del cantiere Picchiotti / Perini Navi (viaggio: New Caledonia, Vanuatu, Solomon Islands, Papua New Guinea, Micronesia, Palau, Sabah, Philippines)
Zeepaard del cantiere JFA Yachts (viaggio: circumnavigazione attraverso 39 nazioni)
Legacy Award: Sir Donald Gosling

Avatar

Written by Chiara

Le porcellane di lusso di Miranda Kerr

Katy Perry, tour griffato