La coppia Canè-Galliani si aggiudica la Winter Marathon

Edizione 2007

Dopo lo Slalom Gigante vinto dal milanese Roberto Gorni, ha trionfato alla diciannovesima Winter Marathon la BMW 503 del 1956 di Giuliano Canè e Lucia Galliani, giunti primi al traguardo dopo aver superato senza alcuna insidia invernale ben 15 passi alpini. Con questa vittoria Giuliano Canè ha fatto tris, riuscendo a raggiungere in testa alla classifica dell’albo d’oro il bresciano Bruno Ferrari.
Splendida seconda posizione per Roberto Vesco, vincitore nel 1994, in coppia con il figlio Andrea, a bordo della Triumph TR3 del 1956. Vesco è riuscito a relegare in terza posizione l’equipaggio del calibro di Flaminio Valseriati e Andrea Guerini con la Porsche 356 B Cabrio del 1962.
Ottimo il quarto posto per la coppia Sergio Sisti e Dario Bernini a bordo dell’Alfa Romeo Giulia Super del 1965 n° 116, mentre uno splendido e quanto mai insperato quinto posto è stato aggiudicato dalla coppia italo-russa Nadia Bajenina e Luciano Viaro con la Fiat 124 Spyder del 1968 n° 117 che alla partenza sfilava con una vistosa bandiera russa.
Unico rammarico per questa diciannovesima edizione la mancanza non solo di neve, ma anche la privazione della prova sul mitico laghetto ghiacciato, dovuto solo esclusivamente alle alte temperature registrate.

I primi dieci della diciannovesima Winter Marathon:
1° Canè Galliani, Bmw 503, 1956

2° Vesco Vesco, Triumph TR3, 1956

3° Valseriati Guerini, Porsche 356 B Cabrio, 1962

4° Sisti Bernini, Alfa Romeo Giulia S, 1965

5° Bajenina Viaro, Fiat 124 Spyder, 1968

6° Gregori Ghilardi, Fiat 600 Multipla, 1962

7° Lena Andreolli, Bmw 3000 CSI, 1968

8° Cartabbia Rillosi, Fiat 500 F, 1966

9° Cibaldi Beltrami, Porsche 356 SC, 1963

10° Giansante Sighicelli, Triumph TR3, 1956

www.millemiglia.it

Avatar

Written by Redazione

“Best Cruise Ships in the World”: sono le navi Celebrity Cruises

Riva protagonista al Boot 2007 di Düsseldorf