Wimbledon 2013, vince Murray

Dopo 77 anni vince un britannico sull’erba inglese

Anno da incorniciare per Andy Murray.

Dopo il debutto nel campo dell’hotellerie di lusso a Dunblane (Glasgow), sua cità natale, l’astro del tennis non perde la stoffa del campione e vince il prestigioso grande slam di Wimbledon.

L’erba del campo di Church Road ha ospitato nel gran finale la sfida decisiva tra il tennista scozzese e Novak Djokovic, protagonisiti anche della finale singolare maschile degli ultimi Australian Open.

Ma se a gennaio è stato l’atleta serbo a salire sul gradino più alto del podio, questa volta Murray non concede il bis: dopo 77 anni è un britannico a trionfare al torneo organizzato dall’All England Club. La vittoria di Fred Perry risale infatti al lontano 1936.

3 ore e 9 minuti di partita per 3 set (6-4, 7-5, 6-4): ecco i numeri che raccontano la giornata di ieri culminata con la consegna della Coppa al campione di casa, ricevuta dalle mani del Duca di Kent.

Per le donne è Marion Bartoli a imporsi nella finale singolare contro Sabine Lisicki mentre i fratelli Bryan e la coppia Shuai PengSu Wei Hsieh sono i vincitori delle finale di doppio, maschile e femminile.

Festa anche per i colori italiani: Gianluigi Quinzi batte il coreano Yeon Chung per 7-5, 7-6 e conquista il titolo junior.

Sugli spalti, la fidanzata Kim Sears e la mamma Judy del nuovo numero 1 di Wilbledon ma anche tanti vip tra cui il premier britannico David Cameron, il calciatore Wayne Rooney, gli attori Gerard Butler e Bradley Cooper, Ronnie Wood dei Rolling Stones e la moglie Sally Humphreys, James Middleton, e Victoria Beckham in un abito-negligee griffato Louis Vuitton che ha attirato gli sguardi di tutti.

Ultima chicca di stile: se Roger Federer ha sfoggiato a Wimbledon 2013 un kit sportivo total Nike, Djokovic e Murray hanno optato per la collezione limited edition di borse porta racchette “White” di Head.

Nella gallery alcune immagini dei protagonisti della festa tutta british di ieri!

I vincitori di Wimbledon 2013

Avatar

Scritto da Chiara

Volvo festeggia i suoi primi 40 anni in Italia

Venezia 2013, Eva Riccobono madrina