Whirlpool compra Indesit

Il colosso statunitense fa affari in Italia
Whirlpool e l’Italia, un connubio che si rinnova.

La società statunitense ha scelto Comerio (Va) come sede del proprio Centro Operativo Europeo e da quest’anno ha trasferito la produzione di forni microonde a incasso dalla Svezia a Cassinetta di Biandronno, sempre in provincia di Varese.

Ora, Whirlpool punta ancora gli occhi sul Belpase.

La multinazionale a stelle e strisce ha messo sul piatto 758 milioni di euro, pari a 11 euro per azione, per comprare il 60,4% (66,8% dei diritti di voto) di Indesit, un altro colosso nel campo degli elettrodomestici di lusso nelle mani di Fineldo, holding della famiglia Merloni.

Le ripercussioni in Borsa sono state immediatte tanto che il titolo Indesit ha guadagnato il 3,04% a 10,85 euro dopo l’accordo raggiunto con Whirpool il 10 luglio scorso.

“La nostra priorità è stata identificare un partner che avesse le caratteristiche per continuare ad assicurare a Indesit e alle sue persone una storia di successo”, spiega in una nota Aristide Merloni, vicepresidente di Fineldo.

L’ottimo fatturato di Whirlpool Corporation realizzato nel 2013, pari a 19 miliardi di dollari, è un incoraggiante biglietto da visita.

Avatar

Written by Chiara

Jennifer Lopez, look glam per Michelle Obama

Coppa del Mondo 2014, i vip alla finale