WhatsApp passa a Facebook

Operazione da 19 miliardi di dollari

WhatsApp e Facebook uniscono le forze.
 
Mark Zuckerberg, fresco di festeggiamenti per i primi 10 anni di storia del suo social network, ha messo sul piatto la bellezza di 19 miliardi di dollari per comprare l’applicazione di chat mobile più in voga tra i giovani, e i meno giovani.

La cospicua cifra verrà sborsata in parte in soldoni contanti (4 miliardi) e in parte in azioni (12 miliardi), oltre a 3 miliardi in azioni vincolate per i dipendenti e i fondatori di WhatsApp.

I 450 milioni di utenti che ogni mese usano il servizio di messaggistica devono aver fatto gola a  Zuckerberg che punta a raggiungere con WhatsApp 1 miliardo di persone.

Il co-fondatore e Ad di WhatsApp Jan Koum entrerà nel consiglio di amministrazione di Facebook ma i due strumenti di comunicazione 2.0 continueranno a operare in modo indipendente l’uno dall’altro.

Chiudiamo con le parole del comunicato ufficiale pubblicato da Facebook: “l’acquisizione sostiene la missione comune di Facebook e WhatsApp di portare più connettivià e utilità al mondo fornendo servizi internet di base in modo efficiente ed economico. La combinazione aiuterà ad accelerare la crescita e il coinvolgimento degli utenti in entrambe le società”.

Written by Chiara

Oscar 2014, regali di lusso per i candidati

Milano Moda Donna AI 2014-2015, giorno uno