Wellness Refugium & Resort Hotel Alpin Royal

Un quattro stelle S in Trentino Alto Adige

Nel mondo Alpin Royal l’orologio è superfluo. L’atmosfera del quattro stelle S Wellness Refugium & Resort Hotel invita a provare esperienze indimenticabili in un ambiente lussuoso e perfettamente confortevole. Sogni divenuti realtà vi trasportano in un fantastico universo che incanta i sensi.  Qui si aprono le porte di un mondo unico di puro benessere.

Sentirsi bene è del tutto naturale nelle accoglienti camere e suite con letto a baldacchino, stufa in ceramica, vasca idromassaggio, minibar, asciugacapelli, cassaforte, telefono, televisione satellitare, Pay TV, Internet, Laptop Connectivity e molto altro ancora.
Il Royal Spa offre, con la sauna tirolese, il bagno di vapore alle erbe, il laconium, la cabina a raggi infrarossi, la fontana del ghiaccio e l’area relax con letti ad acqua, una raffinata seduzione di calore, acqua, profumi e stimoli estetici. Dalla piscina coperta con idromassaggio integrato, impianto per nuoto contro corrente, cascata e poolbar potete raggiungere in pochi passi l’elegante giardino dell’hotel.

Nell’area beauty i professionisti più esperti sono pronti ad appagare ogni vostro desiderio relativamente a cura di bellezza e salute mentre vengono offerti, accanto a relax integrale, bagni di bellezza e salute, numerosi trattamenti e massaggi, nonché speciali programmi di bellezza per Lei e per Lui. Ogni vostra esigenza verrà soddisfatta anche grazie agli esclusivi prodotti della linea Piroche Cosmétiques.
Da non dimenticare inoltre la creativa orchestra di cucina, diretta da un eccezionale maestro, capace di creare con passione in ogni piatto profumi celesti e gustosità terrene.

Tutto è pronto per il vostro arrivo, pronto ad accogliervi con gioia ed ogni cosa che fa bene a corpo e spirito.
Concedetevi il tempo per vivere i vostri sogni, i vostri sogni nell’Alpin Royal.

Italyrelax.com

Vuoi essere sempre informato su notizie di questo genere? Iscriviti alla LuxLetter

Avatar

Written by Redazione

Pochette Monogram Collage di Louis Vuitton

Intervista a Alessandro Geminiani