Vyrus: passione che si vede

La moto fa vedere i muscoli con un cuore Ducati

Nella Vyrus batte un cuore Ducati, il motore 999 testastretta, ma la dotazione serie ha ampie possibilità di essere personalizzata grazie ad un catalogo che va dai fari al neon al cambio con attuatore elettronico e al comando al manubrio.

Questo bolide su due ruote è studiato per mandare in visibilio il cuore degli appassionati di motori: una meccanica esposta il più possibile per rendere evidente tutta la potenza dei 90cv che, grazie all’alta tecnologia garantiscono prestazioni da pista. Il telaio ad omega di cui si diparte il forcellone posteriore, mentre davanti al posto della forcella troviamo due bracci in lega leggera parte della grande Omega.

Peso contenuto per la 984 C3 2V, appena 150Kg per una moto presentata con successo a Milano al Salone del Motociclo ed ha catturato l’attenzione non solo dei monomaniaci ma anche di chi desidera una buona motocicletta per andare a spasso supportati da una ciclistica facile e semplice da utilizzare. L’elettronica sofisticata e impiegata con razionalità dal costruttore ha permesso di rendere il motore sufficientemente regolabile.

Perfetta per chi vuole vedere la potenza della propria moto e per chi vuole cavalcare un mezzo che sa farsi notare con gusto ed eleganza.

Avatar

Written by Redazione

Nettare sublime: il Barolo Damilano

Lo yacht sottomarino, per i turisti dei fondali