Vogue per i nuovi talenti made in Italy

Tutte le iniziative a Milano Moda Donna

Mai come quest’anno Milano Moda Donna si è aperta ai talenti emergenti del fashion system.

Vogue Italia, in collaborazione con il Comune di Milano, ha organizzato diversi eventi che costelleranno tutta la fashion week meneghina a sostegno della nuova generazione di designer, a partire dalla quinta edizione della Vogue Fashion Night, andata in scena lo scorso martedì.

Proprio in occasione della notte bianca della moda, a Palazzo Morando, sono state presentate tutte le iniziative patrocinate dal mensile di Condè Nast per lo scouting, l’arricchimento e la valorizzazione del vivaio dei giovani talenti.

“Con Vogue ho sempre sostenuto i giovani, quello che è importante è creare un sistema nella moda che può nascere dalla nuove energie. Sostenendo i giovani sosteniamo la moda italiana perché i giovani sono il futuro della nostra economia”, ha detto Franca Sozzani, direttore di Vogue Italia, a margine della conferenza stampa.

Sempre a Palazzo Morando e durante la VFNO sono state presentate in anteprima le creazioni dei finalisti di “Who is on Next?”, progetto ideato e organizzato da Altaroma in collaborazione con la celebre rivista di moda per la ricerca di nuovi talenti, e di “Vogue Talents” dedicato invece ai designer internazionali emergenti, che saranno in mostra fino al 22 settembre.

Il Palazzo di via S. Andrea 6, sarà quindi il cuore pulsante della moda durante tutta la Fashion Week, animato da iniziative dedicate a tutti, come le lectio magistralis tenute da alcuni protagonisti del settore.

Fino al 23 settembre 2013, al Padiglione Visconti di Via Tortona, invece, le migliori scuole italiane di moda (Accademia di Belle Arti di Brera, Accademia Costume & Moda, Domus Academy, IED – Istituto Europeo di Design, Istituto Marangoni, NABA – Nuova Accademia di Belle Arti Milano, POLIMODA, Politecnico di Milano, Università IUAV di Venezia) si raccontano attraverso i lavori degli studenti più brillanti all’interno del progetto “The Italian Fashion Schools”, nato dalla collaborazione tra Vogue Italia e Pitti Immagine.

Ieri sera, il Teatro alla Scala di Milano ha ospitato i più importanti esponenti del settore moda, delle grandi aziende, della stampa  e personalità locali e internazionali, per celebrare la città, il made in Italy e il lancio di Milano Moda Donna; poi tutti alla Diamond Tower per una cena firmata dallo chef stellato Carlo Cracco.

Townsend, Wintour, Newhouse, Sozzani alla Scala

Oggi 19 settembre, alla Casa degli Atellani è in programma “Beauty in Wonderland”, un exhibiton-event organizzato da Vogue Italia e P&G Prestige, in cui  verrà ricreato un giardino incantato, dedicato alle essenze, alle texture e alla bellezza dei colori. Domani la mostra sarà aperta a tutta la città, dalle 10 alle 18, con ingresso libero.

Con una colazione a Palazzo Morando, sempre venerdì 20 settembre, verranno presentate le attività del progetto “Vogue Talents”, nato dalla collaborazione con Francois Henri Pinault, CEO del Gruppo Kering.
Vogue Italia contribuirà a selezionare i candidati che risponderanno alle 23 offerte di stage in Italia, in Francia e in Svizzera di otto dei marchi di lusso del gruppo francese (Gucci, Bottega Veneta, Brioni, Sergio Rossi, Boucheron, Girard-Perregaux, Jeanrichard e Pomellato).

Anna Wintour, Jonathan Newhouse e Franca Sozzani

Da 10 Corso Como, invece, verranno celebrati i finalisti 2014 di “International Woolmark Prize”, premio che valorizza l’uso della lana e attraversa i confini geografici e culturali per scoprire nuovi giovani talenti in diversi paesi, supportando le realtà artigianali.

Sabato 21, occhi puntati sulla sfilata di Stella Jean: dopo Andrea Pompilio per le sfilate dell’uomo, Armani apre le porte del suo spazio alla giovane stilista romana con origini haitiane, selezionata da Vogue Italia e seconda classificata al concorso “Who is On Next? 2011”.

Il 22 settembre, Vogue Italia presenterà a Villa Meissen, in via Montenapoleone 3, il nuovo marchio Meissen Couture & Accessories disegnato da Frida Weyer, giovane stilista tedesca già vincitrice di diversi premi.

Avatar

Written by Monica

Micam settembre 2013 in numeri

Dsquared2 primavera estate 2014