Vogue for Milano 2019 trasforma la città in un grande party, Levante protagonista

Vogue for Milano: la capitale della moda e la Bibbia della moda si incontrano nel quadrilatero più famoso del fashion

Vogue for Milano: la capitale della moda e la Bibbia della moda si incontrano nel quadrilatero più famoso del fashion. Torna il 12 settembre, a Milano, la nuova edizione di Vogue for Milano, la manifestazione di Vogue Italia. Evento organizzato con il patrocinio del Comune di Milano, che per una notte celebra la moda, il made in Italy e la città di Milano. Tante le iniziative speciali aperte a tutti: dall’apertura straordinaria di store e boutique alla maxi caccia al tesoro fino al consueto concerto in piazza Duomo.

The Vogue Italia Street Party

Al palinsesto di quest’anno, inoltre, si aggiunge The Vogue Italia Street Party: una grande festa. Le parole, la musica e le emozioni saranno protagoniste attraverso performance di poetry slam e freestyle battle. Attività che coinvolgeranno il pubblico fino all’inizio dei concerti in diretta dalla terrazza Duomo 21, dove si esibiranno la cantautrice italiana Levante e altri artisti.

Emanuele Farneti e Cristina Tajani

«Il mondo della moda in questi anni si interroga su come diventare più democratico e inclusivo. Ma se c’è un evento che, fin dalla sua nascita, punta ad aprire le porte del nostro mondo al grande pubblico è proprio la Vogue for Milano. Per questo è più attuale che mai» ha dichiarato il direttore di Vogue Italia Emanuele Farneti. «Oggi quindi la Vogue for Milano non lascia, ma piuttosto raddoppia: diventando una grande festa per la città, oltre ad un concerto in Piazza del Duomo. Una celebrazione fatta di parole, musica, emozioni».

«Anche quest’anno si rinnova la collaborazione tra Milano e Vogue Italia per un evento ormai entrato di diritto nel calendario degli appuntamenti della città» ha commentato l’Assessore alle Politiche per il Lavoro, Attività Produttive, Commercio, Moda e Design Cristina Tajani, che aggiunge «Vogue for Milano ha smesso di essere un evento di costume per diventare sempre più un momento per avvicinare il grande pubblico. Soprattutto i giovani ai nuovi linguaggi espressivi e della creatività, dalla fotografia all’arte passando per la musica.»

«In quest’ottica abbiamo scelto di destinare i proventi di questa serata per finanziare l’acquisto di un pianoforte e di alcuni impianti di scena. Ciò per dare la possibilità ai bambini di Quarto Oggiaro, di avvicinarsi sin da piccoli alla creatività, attraverso la musica o il teatro. Il tutto grazie ai corsi realizzati dalle associazioni attive nel quartiere. Siamo convinti che l‘educazione al bello dovrebbe essere sempre parte dei percorsi di crescita dei nostri giovani. Essi restituiranno in valore, capacità, intelligenza, nel trovare il migliore sviluppo per la città».

Milano moda uomo 2019: anticipazioni e date della fashion week

Avatar

Scritto da Erika Barone

Tendenze Estate 2019: il vestito bianco piace a tutte, star comprese

Tendenze Estate 2019: il vestito bianco piace a tutte, star comprese

Ciabatte Estate 2019: le scarpe più trendy da indossare per la stagione calda