Vogue Fashion Night 2011, successo planetario

New York, Parigi e Londra
Se la Vogue Fashion Night milanese è stata indubbiamente un successo, anche nelle altre capitali della moda, la notte bianca ha regalato appuntamenti imperdibili e soprattutto special guest da copertina.

A Parigi nella boutique Gucci sono state avvistate le top più richieste del momento: Isabeli Fontana, Natasha Poly e Anja Rubik accompagnate da Emmanuelle Alt, direttrice di Vogue Paris.

Per l’occasione Anja ha scelto Balmain, Isabeli Emilio Pucci, mentre Natasha ha optato per un outfit Givenchy.

A Londra, Gwyneth Paltrow è stata l’ospite d’eccezione di Couch, brand di cui è testimonial; con l’attrice, che indossava una borsa tracolla della griffe e un abito Stella McCartney, nella boutique di New Bond Street è stata avvistata anche Daisy Lowe.

A New York parata di stelle senza eguali: eccone solo alcune.

Sarah Jessica Parker con un vestito di pelle di Prabal Gurung ha presenziato prima nella boutique della casa di alta gioielleria Fred Leighton e poi da Manolo Blahnik, designer preferito di Carrie Bradshaw dentro e fuori dallo schermo.

La star di Gossip Girl, Leighton Meester, ha sfoggiato un abito di Carven Resort e gioielli Tiffany per l’evento organizzato dalla Maison made in USA.

Il negozio Victoria’s Secret a Soho per la felicità dei maschietti ha messo in vetrina i suoi “angeli”: Adriana Lima, Alessandra Ambrosio, Lily Aldridge ed Erin Heatherton.

Da Dolce&Gabbana, ospiti d’eccezione Brooklyn Decker e il teen idol Justin Bieber sotto la supervisione di Anna Wintour, direttrice Vogue US.

La star del telefilm Glee, Lea Michele era da Saks Fifth Avenue con un abito Alexander Wang, Jessica Hart da Ferragamo e Hayden Panettiere da Stuart Weitzman.

Avatar

Scritto da Monica

Lascia un commento

Mini celebra dieci anni con Bmw

Micam 2011 al via