Vivienne Westwood primavera estate 2014

Mode à Paris
Abbiamo già visto le collezioni firmate dalla regina del punk per la sua linea Red Label e presentate alla London Fashion Week, scopriamo ora cos’ha portato Vivienne Westwood sulla passerella di Mode à Paris.

L’ispirazione fonda le sue radici nel lontano Medioevo, così la primavera estate 2014 si arricchirà di mise come sempre teatrali.

Vivienne Westwood conferma la sua passione per donne piene di personalità, dettaglio ancor più prezioso dei tagli e delle lavorazioni, per rendere i suoi abiti speciali.

E così, le modelle incedono sicure sulla passerella con i volti, e non solo, schizzati di fango. Le mise, spesso strappate, hanno un mood rustico ideali per una gita nel bosco come un red carpet.

Abiti jersey o di raso mossi da ruches ondulate, tagli asimmetrici e drappeggi. E poi ancora corpetti stretti dalle scollature profonde, maglie ultrasottili, blazer squadrati, pantaloni da cavallerizza e così via.

Da Vivienne Westwood non manca il caos…e per fortuna.

Avatar

Written by Francesca

Kia K900, ammiraglia a trazione posteriore

Il Natale 2013 di Moët & Chandon