Vivienne Westwood, nuove partnership

Monica
14/10/2010

Vivienne Westwood, nuove partnership con Ethical Fashion Programme e Zeon Limited per esprimere il suo estro a 360 gradi e cimentarsi in nuove esperienze

Vivienne Westwood, nuove partnership

Orologi e beneficenzaL’eccentrica personalità di Vivienne Westwood si manifesta, oltre che nei suoi abiti, anche nelle scelte di co-branding esclusive, che le permettono di esprimere il suo estro a 360 gradi e di cimentarsi in nuove esperienze.

Basti pensare alla collaborazione con Lee Jeans, che ha portato alla nascita di una linea denim per l’autunno inverno 2010-2011 e con la griffe brasiliana Melissa per una collezione di calzature in PVC riciclabile.

In tutto ciò c’è spazio anche per la beneficienza: la designer britannica durante la sfilata della collezione primavera estate 20 a Parigi11, ha presentato una limited edition di borse realizzate con Ethical Fashion Programme, in favore delle donne che viviono sin situazioni precarie e di povertà a Nairobi, Kenya.

Le borse, prodotte in tre diversi modelli e disponibili nelle boutique Vivienne Westwood a partire da febbraio 2011, sono interamente realizzate a mano da una comunità di donne emarginate, che così hanno la possibilità di migliorare la propria condizione e incentivare il mercato del Paese.

Bisognerà invece aspettare l’autunno inverno 2010-2011 per indossare la linea di orologi che Vivienne Wetwood realizzerà con Zeon Limited, società succursale di Herald, che vanta un ampio portafoglio di marchi tra cui Ingersoll, Superdry, Banc e diversi fornitori di orologi e misuratori di tempo OEM.

La collezione, che comprende segnatempo per lui e per lei, verrà presentata in anteprima la Baselworld a marzo 2011, per essere venduta inizialmente in Inghilterra per poi approdare anche in Europa e nel Nuovo Continente.