Viso: i trattamenti post-vacanze

Scrub e maschere per ristabilire l’equilibrio idrolipidico della pelle dopo l’esposizione al sole e all’aria aperta

Al rientro dalle vacanze la pelle e in particolare la pelle del viso  che è stata esposta al sole deve essere rigenerata e idrata per evitare il formarsi di rughe e macchie.

Ecco alcuni dei trattamenti post-vacanza proposti dalle estetiste dell’Unep.

Il trattamento cosmeceutico inizia con un’accurta detersione e l’applicazione di una lozione tonificante a base di acidi di frutta. Quindi, si passa allo scrub con un prodotto a base di gusci di nocciola micronizzati e all’applicazione di un olio botanico 100% naturale, che contiene olio di jojoba, girasole, mandorle dolci, avocado, germe di grano e vitamine e svolge un’azione distensiva, antiossidante e nutriente, su viso e decolletè. Successivamente, viene applicata una maschera a base di chitosano, tea tree oil, e acidi fruttati, dall’azione idratante, antiossidante ed elasticizzante. Dopo la posa, viene rimossa la maschera e applicato un siero ad azione liftante, anti-age, idratante e filmogena.

Prende il via con la pulizia delle pelle e uno scrub per asportare lo strato corneo in esfoliazione, migliorare l’ossigenazione e rendere il tessuto più permeabile il trattamento di biodermogenesi che prosegue con un massaggio coadiuvato da una maschera zuccherina  in grado di rendere i tessuti più ricettivi e migliorare l’irrorazione sanguigna. L’estetista  applica, quindi, sulla pelle alcune gocce di un concentrato a base di acido ialuronico, in prossimità delle rughe da trattare e sull’area degli zigomi, quindi, realizza una veicolazione transdermica fino a ottenere il loro completo assorbimento. Nella seconda fase, applica un gel ricco di acido ialuronico, che agisce in sinergia con un pool di princìpi attivi rigeneranti. Per finire, distende su viso e decollète una maschera occlusiva in alginato, durante la posa della quale, effettua delle manovre distensive e di sblocco sui muscoli cervicali con scarico energetico lungo le braccia.

Inizia con una pulizia profonda del tessuto il rinnovamento epidermico viso, seno, braccia. Si passa poi a un massaggio dolce su viso, collo, decolleté, seno, braccia, mani e zona cervicale, con una crema adatta al tessuto epidermico per arrivare a una maschera dermopurificante, personalizzata secondo le esigenze del cliente. Il trattamento si conclude con l’applicazione di una crema idratante e, se richiesto, un trucco da giorno o da sera.

UNEP (Unione Nazionale Estetiste Professioniste), tel. 02.71040407

Vuoi essere sempre informato su notizie di questo genere? Iscriviti alla LuxLetter

Avatar

Written by Redazione

I re più ricchi secondo Forbes

Le Armani Residences sbarcano in Egitto