Ville da sogno: sul lago di Greenwood si trova la dimora da 13 milioni di dollari di Derek Jeter

Il castello sul lungolago da 13 milioni di dollari di Derek Jeter ha una piscina a sfioro a forma di diamante da baseball. Un vero e proprio sogno ad occhi aperti

Ville da sogno. Non certo per Derek Jeter. L’ex yankee, MLB Hall-of-Famer e attualmente CEO dei Miami Marlins ha diminuito il prezzo da $ 14,75 a $ 12,75 milioni di valore complessivo per la sua inestimabile dimora sul lago di Greenwood. Il castello sul lungolago da 13 milioni di dollari di Derek Jeter ha una piscina a sfioro a forma di diamante da baseball. Un vero e proprio sogno ad occhi aperti, e soprattutto non per tutte le tasche.

A soli 80 km dallo Yankee Stadium si trova un parco di quattro acri sul Lago Greenwood, completo di due castelli, di proprietà di Derek Jeter. La prestigiosa villa è in vendita? Di certo non è una sorpresa dato che l’ex giocatore potrebbe non trascorrere molto tempo lì, considerando il suo attuale ruolo a 1.300 miglia di distanza come CEO dei Miami Marlins. È altresì una sorpresa sapere che Derek Jeter venderebbe la proprietà che fa parte da tempo della sua vita e sulla quale ha trascorso sicuramente tanto tempo e denaro investito.

Ville da sogno: la dimora da 13 milioni di dollari di Derek Jeter è in vendita?

Jeter ha acquistato la proprietà nel 2002 attraverso una holding, secondo quanto riferito dai portali più autorevoli per $ 425,000. Era in forma grezza, ma aveva ancor più un valore sentimentale per lui: trascorreva le estati lì con suo nonno materno durante la sua infanzia e adolescenza. La casa fu originariamente costruita nei primi anni del 1900 dal Dr. Rudolph Gudewill per sua moglie, secondo Toptenrealestatedeals.com. In seguito fu venduto a John e Julia Tiedemann, che vivevano lì con i loro 13 figli, uno dei quali, William “Sonny” Connors che adottarono dopo la morte dei suoi genitori. Infine la dimora andò in eredità al nonno di Jeter. La famiglia Tiedemann vendette la tenuta nel 1996.

Un valore sentimentale ancor più che economico

Quando Jeter prese in consegna la dimora, la proprietà aveva bisogno di un lavoro importante. Secondo quanto riferito, Derek Jeter avrebbe speso un complessivo di ben 3 milioni di dollari solo per la pietra, sistemando i due castelli e i terreni, che includono una laguna privata con un ponte di roccia che la attraversa. Un tempo si vociferava che i 12.600 metri quadrati di spazio abitativo detenevano 33 camere da letto. Durante l’importante ristrutturazione di Jeter, la proprietà è stata rifinita in sei camere da letto con sette bagni completi e cinque semi-bagni. Ha anche aggiunto alcuni extra, come una sala giochi e un bar, un ufficio e una palestra. Ci sono quattro cucine interne in loco, con una quinta cucina all’aperto. La sala da pranzo formale rivestita in legno scuro e la grande sala sono fatte per grandi riunioni di famiglia.

Ville da sogno: i dettagli speciali della lussuosa proprietà di Derek Jeter

Altri dettagli speciali e insoliti della lussuosa dimora di Derek Jeter includono una replica della Statua della Libertà e una cascata di pietra e merlature medievali. Jeter ha anche rinnovato una rimessa per barche ai margini del lago e costruito una sala da biliardo accanto a una piscina a sfioro di grandi dimensioni che ha la forma di un diamante da baseball. La casa ha cinque piani e un ascensore (anche gli atleti professionisti non sempre prendono le scale) e un totale di 24 camere tra il castello principale e il castello degli ospiti. Ha anche 700 metri di litorale dedicato sul pittoresco Lago Greenwood, che è stato a lungo un paradiso per turisti e celebrità. Tra cui un altro famoso yankee, Babe Ruth, così come Greta Garbo.

Avatar

Written by valentinabissoli

Billie Eilish ha cambiato look: il nuovo hair-styling total blondie fa impazzire i fan!

Capolavori che racchiudono il potere dell’amore