Villa Versace da Sotheby’s Londra

Il 18 marzo asta di preziosi pezzi d’arredo
Versace e un’asta-evento da Sotheby’s Londra. A un mese esatto dai record di Christie’s per i capolavori di Yves Saint Lauerent, la sede londinese ha riallestito alcuni ambienti di Villa Fontanelle a Moltrasio, Como, i cui preziosi pezzi d’arredo saranno battuti il prossimo 18 marzo.

Nel cuore della capitale inglese, a New Bond Street, una severa selezione all’ingresso consentirà solo a un parterre esclusivo di prendere visione degli oltre 500 lotti che arredavano la casa di Gianni Versace.

Pezzi d’arredo antico come vasi e tavoli in stile neoclassico o sfarzosamente ottocenteschi, ma anche particolari decorazioni murarie a tema floreale, stucchi e lampadari di cristallo dai profili dorati ridaranno vita all’abitazione dell’amato stilista.

Pezzi notevoli dell’evento saranno i busti e le sculture in pregiato marmo bianco che richiamano l’arte dello scultore Antonio Canova e una splendida doppia libreria di ciliegio intarsiato, che fu commissionata nel 1814 dalla Principessa Paolina Borghese. Base d’asta per questo straordinario mobilio 2,86 milioni di dollari.

Infine, il 23 marzo verrà messa all’asta una tiara in oro, diamanti e oltre 1200 pietre preziose, disegnata dallo stesso Versace. Si tratta di un gioiello straordinario, vincitore del De Beers Diamonds International Award nel 1995 e indossato da Madonna, Amber Valletta e Donatella Versace.
L’evento sarà fruibile su Bidz.com, partirà da una base d’asta 699 mila dollari ma il suo valore è stimato sui 3 milioni di dollari. Il ricavato verrà devoluto in beneficenza, per la ricerca e la cura dell’Aids.

www.sothebys.com

Written by Francesca

Polo, il re degli sport

Lorenz, ecco gli occhiali