VicenzaOro Winter 2014

Dal 18 al 23 gennaio

A Vicenza tornano protagonisti i gioielli di lusso.

Oggi si alza il sipario sull’edizione invernale di Vicenzaoro, l’appuntamento con le eccellenze del mondo orafo e della gioielleria, in programma alla Fiera di Vicenza fino al 23 gennaio.

Il Salone propone come di consueto una panoramica internazionale sulle tendenze dei settori gioielleria e diamanti grazie ai 1.500 brand espositori, suddivisi in 9 padiglioni per oltre 26.000 metri quadrati di superficie espositiva.

In contemporanea a VicenzaOro Winter 2014, sono previsti altri appuntamenti da segnare in agenda: T-Gold, rassegna dedicata ai macchinari e agli strumenti per l’oreficeria (123 aziende e 3.000 mq netti espositivi) realizzata da Fiera di Vicenza in collaborazione con AFEMO, Associazione Fabbricanti Esportatori Macchine Oreficeria, e Glamroom dove si possono ammirare i preziosi più prestigiosi.

In apertura della manifestazione il talk inaugurale “Ecosistema Italia. The Future. Now”, con l’intervento di ospiti illustri, che esaminerà l’eccellenza del settore sul contesto internazionale; spazio anche all’osservatorio permanente Trendvision Jewellery+Forecasting specializzato nella lettura delle attitudini dei consumatori, con focus sulle tendenze del gioiello, del diamante e dell’orologio.

Tema centrale sarà poi il commercio etico in un convegno, in calendario lunedì 20 gennaio, dedicato all’impatto della regolamentazione dei minerali, soprattutto dell’oro, provenienti dalle zone di conflitto sull’attività orafa, in particolare l’area del Congo.

Secondo la normativa che entrerà in vigore nei prossimi mesi, le società quotate in borsa negli Stati Uniti, inclusi i principali rivenditori di gioielli, per la prima volta dovranno presentare una relazione alla Commissione Sicurezza di Exchange, tracciando la loro catena di fornitura. In particolare dovranno determinare se questa comprende l’oro proveniente dalla Repubblica democratica del Congo e dai Paesi limitrofi. Una normativa simile sarà portata davanti al collegio dei commissari Europei per l’analisi nella prima parte del 2014.

Mostra Intorno al futuro: 3D printing per il gioiello

Da segnalare, la mostra “Intorno al futuro: 3D printing per il gioiello”, nata da una ricerca, svolta dal Politecnico di Milano per Fiera di Vicenza, sui nuovi materiali e sulle nuove tecnologie per il gioiello, con particolare attenzione alla stampa 3D in oreficeria. La retrospettiva è curata da Alba Cappellieri, Professore di Design del Gioiello al Politecnico di Milano, e presenta i lavori di 36 designer internazionali.

A VicenzaOro Winter sarà lanciata anche la terza edizione degli “Andrea Palladio International Jewellery Awards 2014” dedicati alle eccellenze del gioiello internazionale, considerato nelle sue diverse accezioni di progetto, produzione, distribuzione, retail, comunicazione e declinazione sul web.

Written by Monica

Kate Moss, party e regali per i 40 anni

Pitti Uomo 85, Stella Jean