Viaggiare sicuri a Dubai: consigli per visitare la capitale araba del lusso

Dubai è entrata da pochi anni nella lista delle destinazioni mondiali da visitare assolutamente, e sempre più turisti vi si recano, sia come tappa di tour in Asia, sia come singola destinazione.

Il motivo ovviamente non è un mistero: grazie ad una lungimirante politica volta ad attrarre aziende, investimenti e commerci, l’emirato è diventato la “fabbrica del futuro”, pur senza avere le riserve di petrolio che caratterizzano gli emirati e gli altri stati circostanti. Isole artificiali, centri commerciali enormi, hotel incredibilmente lussuosi, grattacieli tra i più alti del mondo, fontane spettacolari, persino delle piste da sci, per non parlare degli sport che si possono praticare nel deserto circostante, o sul mare.

Per godersi senza pensieri una vacanza nella città più spettacolare del mondo, è vivamente consigliabile coprirsi dalle piccole e grandi disavventure che possono rovinare la vacanza. A Dubai viaggia in sicurezza, acquistando un’assicurazione di viaggio: andiamo a vedere contro quali eventi ci può proteggere.

Il primo rischio, quello più insidioso, è il rischio di problemi di salute o infortuni. In questi casi è importante avere una copertura sulle spese sanitarie che ci permetta di accedere immediatamente a cure mediche sicure e affidabili, senza preoccuparci del costo delle stesse.

La vacanza può poi essere rovinata fin dall’inizio dalla perdita del bagaglio, perché non riconsegnato dalla compagnia aerea, o in caso di furto, rapina, incendio o scippo. È possibile coprire appositamente da furti o danni le apparecchiature elettroniche. Lo stesso ritardo nella consegna dei bagagli da parte della compagnia aerea può costringerci a fare degli acquisti di prima necessità che l’assicurazione ci può rimborsare.

All’opposto, la vacanza può subire dei prolungamenti indesiderati, in caso di malattia che non ci permetta di fare nella data prestabilita il viaggio di ritorno, o magari per lo smarrimento di documenti che siano essenziali per poter fare il viaggio di ritorno.

Quale che sia il luogo della nostra vacanza, le assicurazioni di viaggio, ad un costo trascurabile rispetto alla spesa complessiva del viaggio, possono proteggerci adeguatamente da tutti gli sfortunati eventi che possono trasformare una piacevole vacanza in una spiacevole odissea.

Avatar

Scritto da Andrea Monaci

Nek, Max, Renga tour 2018: date, biglietti e info dei live del trio che presenta “Duri da battere”

Jaguar Land Rover presenta le auto del futuro: elettriche, connesse e autonome