Vestirsi come James Bond: 007 torna sul grande schermo, come sempre in perfetto stile

Mi chiamo Bond, James Bond“, forse una delle frasi più iconiche del cinema internazionale. 007 torna sul grande schermo con un nuovo film: il titolo ufficiale ancora non ci è dato di saperlo ma il cast è più che confermato. Dopo lo strepitoso successo di Bohemian Rhapsody, il vincitore del premio Oscar, Rami Malek affiancherà l’ormai padrone di casa Daniel Craig in questa nuova avventura segreta. Il film uscirà nelle sale non prima di aprile 2020 e ciò significa che noi abbiamo un anno di tempo per prepararci a dovere: come adattare il nostro armadio in perfetto stile Bond?

Avere un look alla James Bond

L’agente speciale con licenza di uccidere, James Bond ha avuto sul grande schermo i volti di diversi attori. L’interpretazione rimasta nella memoria collettiva è da attribuire sicuramente a quella dell’attore scozzese Sean Connery che interpretò il personaggio di Fleming nei primi cinque film. Il fascino indiscusso di Sean Connery era esaltato dal capo numero uno del guardaroba Bond: smoking su misura.

Lo smoking su misura

Questo capo è il must have irrinunciabile da aggiungere alla cabina armadio del perfetto James Bond: serate di gala, cene importanti in hotel o ville lussuose si trasformavano in scene d’azione memorabili. Tu non dovrai estrarre una calibro 9 dalla tasca interna della giacca ma se vorrai ricordare 007 dovrai almeno salvare le apparenze.

View this post on Instagram

Beyond Handsome! 👔❤💫

A post shared by S E A N C O N N E R Y 👑 (@seanconnerydaily) on

Piccolo dettaglio: il fascino di Bond, che fosse Sean Connery o Timothy Dalton o Daniel Craig, è sicuramente dovuto al portamento di grande classe e da un fisico atletico. Il trucchetto da seguire sarà quindi chiedere al proprio sarto di fiducia di posizionare il bottone di chiusura della giacca nel punto più stretto della vita, in questo modo le spalle risulteranno accentuate risaltando il fascino dell’intera figura.

Nota bene: vietato scegliere stoffe scadenti o con fantasie strane ed eccentriche. Il vero Bond non si discosta mai troppo dal classico b/w. Se proprio non puoi resistere ad un dettaglio estroso limitati a dedicarlo al papillon o alla pochette, ma niente più.

Le bretelle

Dettaglio retrò? Niente di più sbagliato! Le bretelle sono un dettaglio al quale James Bond non ha mai rinunciato, perché dovremmo farlo noi?

Un accessorio mai banale e che spopola sulle passerelle di alta moda, l’uomo con le bretelle sa decisamente il fatto suo. Sono un elemento versatile e molto intelligente che sostituisce la ormai inflazionata (e banale) cintura. Considerando che siamo orientati a realizzare un look molto elegante la scelta del materiale delle bretelle dovrà ricadere su cuoio o pelle, ma si può pensare anche a delle bretelle molto particolari ed elaborate con una trama dallo stile antico.

Più casual? Roger Moore e Pierce Brosnan

Se vogliamo optare per un James Bond più casual ispiriamoci dalle interpretazioni di Roger Moore e Pierce Brosnan. Non che Sean Connery non abbia mai indossato nulla al di fuori di uno smoking, ma sicuramente Moore e Brosnan interpretano lo stile casual in modo più disinvolto, non per questo con meno classe.

Maud Adams, Roger Moore, Britt Ekland and Hervé Villechaize, Hong Kong, 1974

Innanzitutto scegliere colori neutri: un tono su tono andrà benissimo, nero, marrone o grigio antracite sono i tre colori perfetti. Ricorderemo il total black di Roger Moore in “Moonraker – Operazione spazio”, ecco, ispiratevi a questo stile qui.

I dettagli: orologio, profumo e occhiale scuro

Ricorda che, quando passa, James Bond lascia dietro di sé una scia di fascino, ma non solo: profumo. Ebbene sì, il vero James Bond non lascia mai i dettagli al caso, un buon profumo, maschile e pungente aiuterà a dare quel tocco di carattere proprio degli agenti sotto copertura.

L’orologio, mai senza. Se siete amanti dello stile più vintage potrete optare per un orologio con cinturino in cuoio e quadrante madreperlato contornato di oro, se siete più affezionati all’idea di Bond interpretata da Daniel Craig allora optate per un orologio contemporaneo e tecnologico: meglio se con più fusi orari differenti, James Bond non sa mai dove dovrà svolgere la prossima missione.

Inutile specificare che per essere un perfetto 007 occorrerà procurarsi un paio di occhiali da sole scuri. In questo modo la vostra immagine acquisterà mistero e fascino e, soprattutto, nessuno potrà prevedere dove volge il vostro sguardo.

Con il ritorno sul grande schermo di Daniel Craig e Rami Malek ci aspettiamo un film di grandissima classe, d’altronde Daniel Craig è colui che più si avvicina al mito romantico e vintage di Bond interpretato da Sean Connery: l’incedere di classe e lo sguardo intenso non ci hanno mai deluso, perché dovrebbero farlo ora? 2020, siamo pronti!

Avatar

Scritto da Natalina Ginsburg

Francesca Bellavita

Francesca Bellavita: le scarpe che ricordano il mondo dei giocattoli

Il costume must have estate 2019 è intero e maculato, parola di Chiara Ferragni

Il costume must have estate 2019 è intero e maculato, parola di Chiara Ferragni