Come vestirsi bene: 5 consigli per essere perfetti in ogni occasione!

Essere chic in ogni occasione, perfetti sul posto di lavoro, ad un compleanno, per un aperitivo si può. Sembra un’impresa assurda, invece ci sono degli accorgimenti per essere impeccabile e non sbagliare. Ecco alcuni consigli per «azzeccare» l’outfit. Occhio, l’errore è dietro l’angolo!

Partiamo da una regola base: mai mixare più di tre colori. Per evitare l’effetto Arlecchino, evitate di abbinare più di tre tonalità. Mai eccedere. Il risultato finale, infatti, non deve essere mai essere caotico. Questa regola è certamente figlia di una delle massime della stilista Coco Chanel secondo cui «Prima di uscire, guardatevi allo specchio e togliete qualcosa». Un look di classe non ha bisogno di troppi fronzoli, meglio togliere qualche accessorio che aggiungerne. Per cui in questo caso: «more is less». La seconda regola riguarda proprio la scelta dei colori, evitate tinte troppo sgargianti. Non bisogna mai esagerare con i colori di tendenza, tipo giallo choc e fucsia. Da preferirsi invece le tonalità classiche come nero, cipria, beige, grigio, bordeaux, petrolio, che non stancano l’occhio e sono indice di buon gusto. Passiamo ora al terzo consiglio: scegliere l’abito in base al proprio aspetto. Bisogna imparare ad amarsi ed essere i primi fan di se stessi. Questo significa accettare il proprio fisico e valorizzare i punti di forza. Tutti abbiamo dei difetti, ma la marcia in più sta nel confonderli, mimetizzarli. Alta, bassa, curvy, magrissima … sono non poche le soluzioni per ogni silhouette. Attenzione naturalmente anche all’età anagrafica!

Ci sono poi alcuni capi che non possono mancare nell’armadio di ogni donna. Tra i  must-have del guardaroba femminile certamente un cappotto, un tubino nero, una bella camicia di seta, un pantalone elegante, un jeans, una giacca, e un paio di décolleté. Sono degli evergreen, non passano mai di moda! Concludiamo con l’ultimo importante consiglio: prima di uscire, bisogna sempre pensare all’occasione. Cosa vuol dire? Significa che per portare a spasso il cane sono fuori luogo tacchi e mini gonna, come pure è sconsigliato andare ad un matrimonio con jeans e sneakers. Ad un colloquio di lavoro andreste in canotta e infradito? Occhio dunque alla location e soprattutto siate voi stessi. Certamente, seguire la moda è importante, m lo è altrettanto dare sfogo alla propria libertà d’espressione. Del resto il look riflette il nostro modo di essere, gli stati d’animo … Insomma l’outfit dice di noi più di quanto si possa pensare. 

 

Avatar

Scritto da Cristina La Bella

Cristina La Bella è redattrice di UrbanPost. Nasce a Frosinone il 13 febbraio del 1991, quando in Ciociaria la neve non si vedeva ormai da anni e l’Italia tirava un sospiro di sollievo per la fine della guerra del Golfo. Sin da bambina sogna di diventare giornalista. Si laurea nel 2014 in "Lettere Moderne" e nel 2017 in "Filologia Moderna" all'Università La Sapienza di Roma. Il 16 aprile 2018 le viene conferito il riconoscimento di "Laureato Eccellente Sapienza" per il brillante percorso di studi. Cofondatrice di "Voci di Fondo", ha scritto, tra i tanti, con giornali quali "Prima Pagina Online", "Newsly" e "SuccedeOggi" e riviste letterarie come "Carte Allineate", "Fillide" ed "Euterpe". Nel tempo libero le piace leggere, vedere film e fare shopping. Il più grande amore: i suoi nipotini.

Nadia Toffa malattia: la ‘Iena’ si mostra senza parrucca ai fan, ecco la foto

Case di lusso, Robert Redford vende stratosferica villa in California: prezzo stellare (FOTO)