Versus sceglie J.W. Anderson

Per la prima capsule collectionPoco più di una settimana fa, Versus, ha annunciato la fine della collaborazione con Christopher Kane, rendendo nota la nuova strategia del marchio, che prevede una serie di capsule collection, progetti di co-branding e limited edition con giovani designer sotto la direzione creativa di Donatella Versace.

Ecco svelato il primo stilista della “nuova era” del brand.

Il Gruppo Gianni Versace ha rivelato che toccherà a Jonathan William Anderson realizzare la prima capsule collection di Versus.

Il giovane stilista irlandese classe 1984, ha studiato menswear al London College of Fashion e ha fondato la sua label, la J.W. Anderson nel 2008; nei giorni scorsi è stato premiato come miglior talento emergente nella categoria ready to wear ai British fashion Awards 2012.

La capsule, che sarà lanciata nella prossima primavera con un evento esclusivo a New York, comprende abbigliamento e accessori per uomo e donna e sarà disponibile in selezionati department store e negozi in tutto il mondo oltre che sul sito versus.it.

“Tengo d’occhio i giovani talenti, e sono rimasta colpita dal lavoro di Jonathan nel corso degli ultimi due anni”, ha dichiarato Donatella Versace. “Versus è divertimento, cambiamento, e interattività. Non vedo l’ora di presentare questa collaborazione!”

Parlando della collezione, Anderson ha ammesso di essersi particolarmente ispirato ad una campagna Versace del 1996 scattata da Bruce Weber, in cui Stella Tennant indossa una camicia da cowboy senza maniche, una cravatta e un paio jeans bianchi accanto ad un modello a torso nudo.

“Per me, questa immagine iconica dice tutto, è così che io vedo Versus. E’ tutta una questione di rapporto tra un ragazzo e una ragazza, una ragazza e una ragazza, un ragazzo e un ragazzo. Purezza”, ha detto il designer 28enne.

Bruce Weber per Versace 1996

Written by Monica

Giornata mondiale contro l’AIDS, UNAIDS e OVS

Orticoline d’Inverno 2012