Vero Kern sceglie il web per comunicare

Intervista al naso
Nasce dalla creatività della pittrice georgiana Sofo Berdzenishvili, il video promozionale di .mito, la nuova fragranza di vero.profumo, il marchio di profumeria d’elezione di Vero Kern.

Come mezzo comunicativo dello short cartoon è stato scelto il web, in particolare i siti veroprofumo.com, campomarzio70distribuzione.com (distributore mondiale delle fragranze vero.profumo), la pagina Facebook e il profilo Twitter di Vero Kern.

“I miei profumi (oltre a .mito in cinque anni di attività la creatrice svizzera ha realizzato .kiki, .onda e .rubj ndr) sono dei prodotti artigianali che hanno trovato fin da subito un pubblico di estimatori proprio tramite la Rete. Per questo motivo ho scelto il web come mezzo per veicolare il cartone animato di Sofo”.
.Mito - Vero Kern

Nel cartoon Vero e il suo cane giocano all’interno del giardino di Villa d’Este a Tivoli (a cui Vero si è ispirata per la creazione del profumo) saltando da una pianta all’altra, da una statua all’altra finché, in chiusura, tutti questi particolari si riuniscono all’interno della preziosa bottiglietta di .mito (replica di una forma degli anni ’40 che Vero ha trovato casualmente in una vetreria francese).

Sempre attraverso la Rete è stata creata l’aspettativa della fragranza, che arriverà nelle profumerie a settembre. Infatti attraverso la funpage di Campomarzio 70 chi ne faceva richiesta poteva ricevere in anteprima un sample in cambio, però, di una descrizione di sole cinque parole, del profumo. Questo gioco ha suscitato, se mai ce ne fosse stato bisogno, una grande attesa negli estimatori dei prodotti dell’artisan parfumeur svizzera.

.mito prende ispirazione da un suo soggiorno a Villa d’Este, come ha scoperto questo gioiello italiano?
Io sono una grande amante delle terme italiane che amo frequentare da sempre. Dopo un soggiorno a Tivoli sono tornata a casa, a Zurigo, con tanti ricordi, con sensazioni vivissime e con sentimenti postivi. In particolare la sensazione di intimità di quel giardino unico mi ha riportato al passato, quando ero bambina e tutto sembrava unico, nuovo e magico.

Come ha tradotto tutto questo in una fragranza?
Volevo mettere nella bottiglia il bianco delle statue, il verde della vegetazione, la freschezza dell’acqua. Così per il bianco ho scelto i fiori di questo colore quali la magnolia e il gelsomino. Per il verde muschio, galvano e quercia mentre la nota fresca arriva dagli agrumi.

Questo nuovo profumo arriva dopo un suo lungo “silenzio”
Io sono un’artigiana del profumo e ogni mia creazione è frutto di lunghi studi. Per creare .mito ho impiegato due anni. Comunque nei miei cinque anni di attività ho prodotto tre estratti e tre eaux de parfum. Mi sembra una buona media visto che l’eau de parfum ha un carattere completamente diverso dall’estratto.

Dove vengono prodotti i suoi profumi?
La produzione delle mie fragranze richiede passaggi molto lenti e complicati. Per questo mi affido a una piccola azienda marchigiana che si avvale di una rete di artigiani. Ho scelto l’Italia perché qui c’è una cultura del profumo che non esiste in Svizzera.

Dopo .mito quale altra novità?
Nella primavera del prossimo anno realizzerò .mito. in versione extrait de parfum.

.Mito - Vero Kern

Alessandra Iannello

Photo Credits:
– foto: Courtesy of Diego Comi Ph.
– disegni: Sofo Berdzenishvili

Avatar

Written by Francesca

Archeofest 2012

Brera Orologi Supersportivo