Ventaglio che passione! Se è fabbricato in legno di betulla, ancora meglio

L’ultimo trend viene direttamente dai comò delle nostre nonne e si rivela anche utile negli afosi pomeriggi cittadini

Mollate le collane di conchiglie perché c’è un accessorio molto più glamour che di colpo potrebbe cambiare le sorti di quel che resta della vostra estate. L’ultimo trend, originale come un abito vintage da Zara e chic come Coco Chanel in trasferta in costiera amalfitana, viene direttamente dai comò delle nostre nonne e si rivela anche utile negli afosi pomeriggi cittadini ma anche marittimi.

Stiamo parlando del ventaglio, hand fan in inglese, che per il 2019 si tinge di mille colori e si infila in borsa per le più svariate occasioni. Tutto è cominciato con il marchio Fern, nato nel 2017 da un’idea di Daisy Hoppen e Amanda Borberg, che hanno deciso di rivisitare il classico ventaglio in versione contemporanea: i loro ventagli sono fabbricati in Spagna con legno di betulla e cotone.

Nel 2019 è arrivata la collaborazione con &Other Stories con il lancio di una collezione esclusiva con 5 modelli dipinti a mano con prezzi che vanno da 55 a 85 euro. Color block, con sfumature o con fiori disegnati, i ventagli sono rivolti a un pubblico di qualsiasi età. Di certo è stato d’accordo Instagram, dove sui profili delle influencer è stato subito tripudio di ventagli di ogni colore e forma.

E i siti di shopping online hanno seguito, con tanto di pioggia di modelli su Etsy e siti, come Rockcocofans, che propongono alternative per tutti i giorni o per quello più bello: dopotutto, cosa c’è di più chic di una sposa estiva che evita di sciogliersi al caldo grazie a un elegante ventaglio? «Tua madre e tua nonna – spiega Daisy Hoppen – sarebbero sicuramente d’accordo». E dalle parti in cui imperversa l’anticiclone africano, il colpo di fulmine è garantito.

Come avere un look da principessa: Grace Kelly in poche semplici mosse

Avatar

Written by Erika Barone

Jason Momoa e Lenny Kravitz: niente rivalità tra gli uomini di Lisa Bonet

Amy Winehouse: otto anni dalla morte della cantante