Valentino a Pitti Uomo 82

Primavera estate 2013Dopo il successo della sfilata dello scorso gennaio, come vi avevamo annunciato, la maison Valentino è stata protagonista di Pitti Uomo 82.

Ieri, 20 giugno 2012, alla Limonaia Zanobi del giardino di Boboli è andata in scena la collezione primavera estate 2013 firmata dal duo stilistico Maria Grazia Chiuri e Pierpaolo Piccioli.

In passerella un uomo contemporaneo che guarda al passato. “Non vogliamo disegnare abiti per un uomo che non esiste, ma per un uomo reale a cui forniamo numerosi dettagli che cambiano il punto di vista del guardaroba” così gli stilisti spiegando il mood della collezione.

Gli archetipi del guardaroba maschile, dunque, ci sono tutti e sono riscritti con la grazia che da sempre contraddistingue la maison. Capi ideali che trovano equilibrio tra sogno e praticità.

Per Valentino la prossima stagione calda sarà un’opportunità per invertire le parti e così l’uniforme è espressione di massima libertà e il mimetico attira l’attenzione, con garbo.

Tagli couture, linee semplici e grande attenzione ai dettagli e alle lavorazioni, il double è composto da termosaldature . Fil rouge della collezione: il patch , ora cromatico ora materico.

Il trench unisce diversi materiali, la camicia è bianca e sartoriale, così come il denim. E poi ancora calzoni in tela effetto jeans, pantaloni chino, giubbotti di pelle, rete e tela. Dulcis in fundo la giacca da smoking color ghiaccio o verde Army e revers di raso nero.

Ai piedi scarpe da corsa ai piedi ma con un dettaglio deluxe, il sovratallone da cifrare. Gli accessori sono pensati per trasportare con eleganza la tecnologia, via libera dunque a 24ore fashion.

I materiali sono innovativi. Trovano spazio nylon, cotone, pelle, raso e molto altro ancora. La palette è decisa e tocca i toni del verde, blu, nero e grigio ma anche camouflage.

Valentino per la prossima primavera estate 2013 vuole creare oggetti-icona e ci riesce, ai posteri l’ardua sentenza.

Velentino - primavera estate 2013

Avatar

Written by Francesca

Olimpiadi 2012, Olympic Stadium

JazzAscona 2012