Vacanze in Provenza: idee luxury per il periodo della lavanda

La Provenza vi aspetta nell’incantevole Auberge de Noves

Di Chiara Giacobelli

Stiamo entrando nel periodo migliore dell’anno per potersi godere lo spettacolo incantevole dei filari di lavanda fiorita. Quale altro luogo scegliere se non la mitica Provenza, in Francia? Non troppo distante dall’Italia, è famosa in tutto il mondo per offrire il più ampio e ricco spettro di campi viola, intere colline colorate dall’inebriante profumo nell’aria.

La nostra giornalista Chiara Giacobelli è andata fin là per provare l’esperienza in prima persona e proporvi un soggiorno adatto al resto dell’esperienza, in modo che la vostra vacanza possa essere davvero indimenticabile. Il Domaine du Dèves alle porte della bellissima Avignone che abbiamo selezionato per voi, in piena Provenza, si chiama Auberge de Noves ed è un lussuoso albergo di charme appartenente alla Chateaux and Hotels Collection. I riconoscimenti sulla carta sono molti – compreso il Certificato di Eccellenza TripAdvisor per l’anno 2016 – ma di fatto solo toccare con mano questa realtà fuori dal comune potrà darvi il senso della meraviglia di cui stiamo parlando.

15 ettari di parco boschivo racchiudono un casolare in pietra antica circondato dalla lavanda che punta sul connubio tra territorio, antichità, buon cibo, relax e passione per l’arte, il tutto all’insegna dell’eccellenza in ogni campo. Proprietaria di questo piccolo paradiso è la famiglia Lalleman, che dal 1955 si occupa con amore ed estrema cura delle 19 stanze a disposizione degli ospiti, delle 4 junior suites e di alcuni appartamenti.

L’immenso parco, con piante tipiche della Provenza e varie camminate da poter fare fin dentro la foresta, comprende anche un’ampia piscina realizzata in un contesto di pini centenari, mentre al termine di un bagno ristoratore vi aspetteranno delle deliziose camere ciascuna diversa dall’altra, con decorazioni personalizzate che seguono il caratteristico gusto provenzale. Pareti in pietra, travi a vista, mobili antichi, dettagli shabby, cotto e ovviamente delicati colori pastello sono stati pensati dalle generazioni della famiglia che si sono susseguite nel tempo per rendere il soggiorno il più possibile rilassante, piacevole e tipico di tutto quanto la Provenza possa costituire nell’immaginario collettivo, per non deludere le aspettative dei numerosi turisti che ogni anno affollano lo stabile con tanto di costose macchine fotografiche e cappellini per il sole a disposizione.

Una nota a parte merita il ristorante dell’Auberge de Noves, di altissimo livello e più volte premiato grazie alla bravura dello staff e alla genialità dello Chef, che può avvalersi di ottime materie prime e di una cantina contenente fino a 25.000 bottiglie dei più pregiati vini. Infine, non dimenticate di dare sempre un’occhiata alla sezione delle offerte e dei pacchetti nel sito ufficiale, poiché vengono costantemente aggiornati in base alla stagione e di certo potrete trovare la soluzione migliore per voi. Vietato tornare a casa senza aver acquistato qualche prodotto locale di qualità reperibile in hotel, dall’olio di oliva con i suoi derivati al miele, dalle molte varianti di oggettistica alla lavanda fino al vino e ad altre idee regalo.

Informazioni utili.

Auberge de Noves

Domaine du Devès

D28 – 13550 Noves

Tel: +33 (0)490 242828

Web: www.aubergedenoves.com

Rebecca Fassone

Scritto da Rebecca Fassone

Chopard Haute Couture: la collezione di alta gioielleria “The Silk Road Collection” (foto)

tesla model 3

Tesla Model 3 prezzo, uscita e news: le prime elettriche in consegna dal 28 luglio