Us Open 2015, montepremi record

Superati per la prima volta i 40 milioni di dollari
Da oggi il grande tennis è in scena a New York.

I campi in cemento di Flushing Meadows ospitano fino al 13 settembre 2015 i campioni iscritti al pretigioso torneo a stelle e strisce, US Open.

I match principali dell’ultimo torneo stagionale del Grande Slam – singolare maschile e femminile, doppio maschile, femminile e misto – attirano ogni anno la crème di tifosi e appassionati che vogliono seguire gli incontri dal vivo.

Il montepremi sale quest’anno a 42,3 milioni di dollari, +10,5% rispetto ad un anno fa, e ha in serbo un bottino da record per i primi classificati: i vincitori del singolare maschile e femminile riceveranno insieme alla tradizionale coppa di lusso firmata Tiffany, un assegno da 3,3 milioni di dollari a testa. Lo scorso anno, Marin Cilic ne ha incassati “solo” 3 mentre Serena Williams ha toccato i 4 grazie al bonus di 1 milione conquistato classificandosi prima anche agli Emirates Airline US Open Series.

Marin Cilic agli Us Open 2014

Nel complesso, il jackpot degli US Open è aumentato del 67% negli ultimi 3 anni.

Katrina Adams, presidente della federazione di tennis statunitense USTA, ha dichiarato a questo proposito: “Prosegue il nostro impegno affinché gli US Open siano il torneo con la vincita più alta fra tutti gli sport. Come abbiamo detto, il nostro obiettivo è raggiungere un montepremi totale di 50 milioni di dollari entro il 2017”.

Katrina Adams

Written by Chiara

Charlotte Gainsbourg festeggia i 20 anni di Comptoir des Cotonniers

Le 10 delle destinazioni dove si mangia meglio