US Open 2013, montepremi record

Dal 26 agosto al 9 settembre

Lo sport non va in vacanza ad agosto.
Dopo la Rogers Cup in Canada e i Western & Southern Open in Ohio, il grande tennis si sposta oggi a New York.

I campi in cemento di Flushing Meadows ospiteranno fino al 9 settembre 2013 i campioni iscritti al pretigioso torneo a stelle e strisce, US Open.

I match principali – singolare maschile e femminile, doppio maschile, femminile e misto – attirano ogni anno la crème di tifosi e appassionati che vogliono seguire gli incontri dal vivo.

Il montepremi 2013 da 34,3 milioni dollari ha in serbo un bottino da record per i primi classificati: i vincitori del singolare maschile e femminile riceveranno un assegno di 2,6 milioni dollari a testa. Lo scorso anno, Serena Williams e Andy Murray, ne hanno incassati “solo” 1,9.

Questa sera sarà l’energia di Lenny Kravitz ad aprire le danze sulle partite dei prossimi giorni. Il cantante statunitense, quattro volte vincitore di un Grammy Award, si esibirà durante la Opening Night degli US Open 2013 con la sua hit di battaglia “Are You Gonna Go My Way?”.

Oltre alla performance del rocker, la cerimonia di apertura del torneo sarà condita dal benvenuto del sindaco di New York Michael Bloomberg e dall’esecuzione dell’inno nazionale americano da parte dell’11enne Frenie Acoba, attualmente in scena a Broadway nel musical di successo Matilda.

Il quarto e ultimo dei tornei del Grande Slam si preannuncia spettacolare anche fuori dal campo di gioco.

Lenny Kravitz

Avatar

Written by Chiara

Mode à Paris Uomo, Hermès

Venezia festeggia Peggy Guggenheim