US Open 2012

Non solo tennisSi è aperta ieri al Flushing Meadows Park, nel quartiere newyorkese di Queens, la 132esima edizione degli US Open, quarto e ultimo torneo annuale del Grande Slam.

Il vincitore dello scorso anno, il serbo Novak Djokovic, in un momento di forma non particolarmente brillante, dovrà difendere il titolo dall’assalto di Roger Federer, da poco tornato in testa alla classifica ATP dopo aver vinto l’ultima edizione di Wimbledon.

Altro pretendente alla vittoria è sicuramente lo scozzese Andy Murray, fresca medaglia d’oro alle Olimpiadi di Londra, dove in finale ha incontrato e battuto proprio Federer, che meno di un mese prima, sullo stesso campo, gli aveva strappato l’insalatiera d’argento.

I due hanno vinto abbastanza agevolmente i loro rispettivi match di apertura, mentre oggi Djokovic affronterà l’italiano Paolo Lorenzi, che ahinoi ha poche speranze di impensierire il campione serbo.

Sul versante femminile, dopo le vittorie di Wimbledon e dell’oro olimpico, la superfavorita è l’americana Serena Williams, al momento numero 4 al mondo ma in uno strepitoso momento di forma.

A cercare di metterle il bastone tra le ruote ci saranno Victoria Azarenka, attuale numero uno del ranking WTA e la bella Maria Sharapova, numero tre al mondo.

Us Open 2012

Malgrado le due non sembrino attraversare un momento particolarmente brillante, hanno vinto con una certa facilità i propri incontri d’apertura, così come ha fatto l’australiana Samantha Stosur, vincitrice degli US Open 2011. Serena Williams esordirà invece oggi contro la connazionale Vandeweghe, in un match dal quale non si aspettano sorprese.

Con l’andare avanti del torneo non saranno poi solo gli incontri a farsi più interessanti, ma anche il pubblico seduto sugli spalti.

Gli US Open sono infatti un’immancabile occasione mondana per le celebrities americane e non solo, che vengono alle torneo per ammirare gli atleti ed essere paparazzate.

Lo scorso anno tra i più assidui c’erano la super top Bar Rafaeli, la cantante Beyoncé Knowles, la coppia hollywoodiana Catherine Zeta-Jones e Michael Douglas e la socialité Kim Kardashian, mentre hanno fatto un’apparizione pure la First Lady Michelle Obama e Anna Wintour, mitica direttrice dell’edizione Usa di Vogue.

Avatar

Written by Redazione

Tommy Hilfiger traina PVH

Debutto di Hache a New York