Unghie da sfilata

Toni scuri o brillanti, piccoli cristalli e decalcomanie per seguire le mode ammirate sulle passerelle

Le ultime sfilate sono state le testimoni di una tendenza che si sta diffondendo nell’ultima stagione: sulle passerelle di Dior, Lagerfeld, Galliano, Moschino e non solo le modelle sfoggiavano unghie aggressive in colori scuri.

Per seguire questo trend, basta stare attente a non esagerare con decorazioni e lunghezza, e guardare a toni dark da associare a piccoli cristalli e decalcomanie oppure ricorrere a unghie finte già ornate. Per la sera ideale è la french manicure bicolore con smalti paillettati. Di moda anche l’airbrushing, una piccola pistola che spruzza smalto e serve per disegnare l’unghia.

Vi abbiamo già parlato della manicure ispirata al BlackBerry dei centri Enhancements Unique Nail Spa.

Altri Nail bar propongono disegni originali, come Glitter e Queen Nails di Milano.

Grande specialista in french manicure è Manucurist di Parigi, dove si possono scegliere gli abbinamenti di smalto tra i 200 della Essie, la marca preferita da Madonna e Nicole Kidman. Nella stessa città Carlota propone Gelacquer, che dona mani perfette per due settimane senza dover ricorrere alle unghie finte.

Chi ha l’occasione di recarsi a New York, presso Valley di Nina e Julia Werman può usufruire del nuovo genere di unghie artificiali sottilissime, “Prescription Nails” che non danneggiano l’unghia e durano da 2 a 3 settimane, da ornare con iniziali in oro, cristalli Swarovski, fiocchetti e nastrini tridimensionali.

Velvet

Vuoi essere sempre informato su notizie di questo genere? Iscriviti alla LuxLetter

Avatar

Written by Francesca

I gemelli in platino di Carlo Pignatelli

Starry Night: il letto è hi-tech