Un’abbronzatura perfetta

Solari, e non solo, per tutte le esigenze

Si avvicina sempre di più il momento delle vacanze estive e si infittiscono gli appuntamenti al mare. Importante, come sempre, fare attenzione agli effetti nocivi dei raggi del sole usando creme solari adatte al proprio tipo di pelle.

Dopo Transvital, Skinceuticals e comfort zone, ecco una rassegna di solari di ultima generazione, adatti a ogni esigenza. Prima ricordiamo le regole per evitare brutte sorprese dopo la permanenza in spiaggia o in barca, dove l’insolazione è ancora più forte: innanzitutto bisogna evitare prolungate esposizioni al sole nelle ore più calde, proteggersi con accessori quali cappello, t-shirt, occhiali da sole e infine applicare i prodotti più adatti.

Prima del sole: gli autoabbronzanti

Per chi non vuole arrivare pallidissimo in spiaggia e tenere lontano allo stesso tempo i danni delle lampade, ecco gli autoabbronzanti. Quelli di ultima generazione danno un colorito naturale e sono semplici da utilizzare.

Una delle novità del Cosmoprof 2009 è stata la Intelligent Cream, stimolante della melanogenesi, il processo mediante il quale i melanociti producono melanina, grazie al peptide “Sun Free”. Questo processo è simile a quello indotto dal sole, in modo da produrre un colore naturale e uniforme. La crema, inoltre, regola la sua azione in funzione dell’irraggiamento solare a cui è sottoposta la pelle, in modo che a maggiore esposizione solare ricevuta corrisponda minor attività e, al contrario, a minor radiazione solare ricevuta corrisponda una maggiore attività.

E ancora, per il corpo il Body Airbrush Spray di Clinique ha una texture leggerissima e viene erogato da un dispenser che permette un’abbronzatura a prova di errori anche sulle zone più difficili da raggiungere. La formula a rapida azione si asciuga in 3-5 minuti e il colore si sviluppa entro un’ora.

Per il viso, il Reflets de Soleil Soin Auto-Bronzant di Esthederm è arricchito di perle di luce a effetto illuminante e vanta un complesso anti-ossidante accompagnato dai brevetti del marchio.

Durante l’esposizione al sole: le creme solari

Durante l’esposizione al sole è bene scegliere prodotti in grado di proteggere la pelle e portarla a sviluppare le proprie difese naturali. Per fare questo, sono state ideate creme solari che vanno incontro a tutte le esigenze.

Chi necessita di una protezione forte per il viso ha a disposizione Tan 50 + di INNOXA, che difende da radiazioni UVB e UVA e contrasta l’invecchiamento. Il Pepha-Protect fa scudo sul DNA della pelle, mentre l’Estratto di Leukocyte, contrasta notevolmente il formarsi di macchie cutanee. Il Latte Vellutato Corpo SPF 50 Soins Soleil di Galenic svolge un’azione contro il foto-invecchiamanento e difende dai raggi nocivi del sole grazie all’Uncaria d’Amazzonia, che protegge le cellule dallo stress ossidativo e dagli UVB e tiene lontano la formazione di radicali liberi prodotta dagli UVA.

Per una protezione meno intensa ma comunque efficace, ecco la Solar Protection for Face SPF26 con DMAE di N.V. Perricone, antiossidante e anti-età, studiato appositamente per le pelli sensibili e delicate. Il solare segue scrupolosamente le linee guida Colipa (The European Cosmetics Association) secondo le quali i solari devono proteggere sia dalle radiazioni UVB sia da quelle UVA e si avvale esclusivamente di schermi fisici che, a differenza di quelli chimici, garantiscono un’ottima stabilità e agiscono riflettendo i raggi solari. I principi attivi sono l’ossido di zinco che agisce come uno scudo riflettendo i raggi del sole e il DMAE, che dà alla cute un aspetto tonico, uniforme e giovane.

Per difendere e abbellire le labbra, ecco da Biotherm il Gloss labbra Brillantezza estrema SPF 15, che scherma dalle aggressioni del sole donando loro un aspetto voluminoso e brillante.

Se si ha in programma un bagno di sole per la sola durata di un fine settimana e non si vuole rinunciare a un’abbronzatura intensa, si può scegliere il Week-End Bronzer SPF 10 della linea Golden Beauty di Helena Rubinstein che accelera l’abbronzatura sia con il sole che senza sole, grazie al sistema filtrante brevettato a base di Mexoryl SX e Mexoryl XL.

Sotto il sole e all’aria aperta vengono potenziate anche le proprietà delle sostanze drenanti: ecco la Crema Solare Snellente Corpo SPF 15 della linea Biorancé Soleil Sole Sicuro con azione snellente e anti-cellulite oltre che protettiva nei confronti dei raggi UVA e UVB. Punto di forza il complesso di filtri solari di origine vegetale ad ampio spettro.

E ancora il Celluli-Burner Tan Booster SPF 15 di Lancaster, gel snellente acceleratore dell’abbronzatura, che aiuta a ridefinire la linea in due settimane grazie al complesso snellente Sunshape potenziato e aiuta a prevenire l’invecchiamento cutaneo con il complesso anti-ossidante RPF.

Per la sera: i doposole

Devono rinfrescare la pelle e riparare i danni indotti dalla luce le creme doposole. Un must è sicuramente la Advanced Night Repair di Estée Lauder, proposto quest’anno in edizione limitata.

Da Solarium ecco Phy Ag Sensitive Sos Spray Corpo Doposole. La particolare ice-texture effetto estrema freschezza è l’ideale dopo una giornata di sole, per ritrovare sollievo immediato. Il principio attivo InhipaseT è in grado di alleviare manifestazioni cutanee quali ipersensibilità, reattività, rossore e secchezza, causate da stress da UV e permette altresì di aiutare a prevenire il peggioramento di tali manifestazioni.

Written by Redazione

Bjorn Borg underwear arriva in Italia

I dieci migliori aeroporti al mondo