Una regata di Dinghy

Dal 18 al 20 maggio 2007 a Portofino si svolgerà l’undicesima edizione del Trofeo SIAD Bombola d’Oro

Portofino nei prossimi giorni ospiterà la regata di Dinghy più affollata d’Italia.
Infatti, domani 17 maggio prenderà il via il Trofeo SIAD Bombola d’Oro, organizzato dallo Yacht Club Italiano con la partnership di SIAD.

Una regata unica nel suo genere che dal 1996, anno in cui è nata quasi per divertimento, a oggi ha sempre raccolto grandi consensi tra gli amanti di questa piccola e storica barca e non solo.

Quest’undicesima edizione sarà caratterizzata da un nuovo campo di regata di forma “trapezoidale” posato al largo tra Paraggi e il Covo di Nord est. Sul lato verso terra la flotta di dinghisti sia italiani che stranieri dovrà affrontare una serie di “cancelli”, ovvero due boe affiancate che restringono il passaggio delle barche costringendo i regatanti a manovre molto tecniche.

Il Trofeo SIAD Bombola d’Oro è un appuntamento davvero singolare e affasciante proprio come le piccole barche che ne sono protagoniste.
Il Dinghy, infatti, è un’imbarcazione poco più lunga tre metri e dalla tradizione quasi secolare, tanto da essere stata sino agli anni ’50 classe olimpica. Capace di sfruttare la potenza del vento sull’unica grossa vela aurica disposta a prua dell’imbarcazione, oggi, viene costruita in materiali compositi che la rendono particolarmente leggera e veloce.

Avatar

Written by Redazione

Aste di arte moderna e contemporanea

È arrivato in Italia Carver One