Una donna alla guida di Le Monde

Natalie Nougayrède è la nuova direttrice del quotidiano francese
8 marzo, quale giorno migliore per parlare di una donna come Natalie Nougayrède.

La giornalista francese, classe 1966, è la prima esponente del gentil sesso a ricoprire il prestigioso ruolo di direttrice del giornale Le Monde a cui è approdata nel 1996 come corrispondente a Mosca. Dal 1944, anno in cui Hubert Beuve-Méry fonda il quotidiano, l’incarico è sempre stato affidato a personalità maschili.

Dopo Hubert Beuve-Méry, Jacques Fauvet, André Laurens, André Fontaine, Jacques Lesourne, Jean-Marie Colombani, Eric Fottorino, Erik Izraelewicz, Alain Frachon, ecco che il nome di Natalie Nougayrède segna una rottura con il passato.

Il 13 febbraio 2013 gli azionisti del quotidiano l’hanno scelta tra i 4 candidati alla successione di Erik Izraelewicz, morto d’infarto il 27 novembre 2012. Il primo marzo il Comitato di redazione di Le Monde ha confermato la scelta con il 79,4% delle preferenze. La nomina effettiva è arrivata il 6 marzo dal consiglio di sorveglianza del gruppo.

Le Monde si prepara a percorrere la sua vie en rose.

Avatar

Written by Chiara

Burberry Body Tender

Asia’s 50 Best Restaurants 2013