Luxgallery > Celebrità > Come avere un look da principessa: Grace Kelly in poche semplici mosse

Come avere un look da principessa: Grace Kelly in poche semplici mosse

L’intramontabile fascino del bianco e nero, da Audrey Hepburn a Marilyn Monroe fino ad approdare a Grace Kelly le dive delle pellicole di altri tempi continuano ad ispirare le più celebri case di moda contemporanee. Non per nulla la storia segna anche il presente e se a fare storia sono state attrici, cantanti e perché no, principesse il gioco è ancora più semplice. La sua vita è stata segnata da eventi straordinari, attrice hollywoodiana prima, principessa di Monaco poi, Grace Kelly si è sempre distinta per stile ed eleganza: il fascino è semplicemente una conseguenza.

Perché Grace Kelly ci fa sognare? Perché rompe il più classico degli schemi che vede accanto ad un uomo dal sangue blu una donna dal sangue blu. Grace era un’attrice prima di sposare Ranieri, nonché una donna come le altre, con il talento per la recitazione ma “nulla più”; forse è anche per questo che ci siamo presi a cuore la storia di Meghan e William? Può darsi, ad ogni modo, la morale è chiara: ciascuna di noi può avere una possibilità. Nonostante i reali (soprattutto quelli appetibili) siano ormai rari come i panda giganti non dobbiamo demordere: attrezziamo il nostro guardaroba con i capi giusti e chissà, magari un principe si innamorerà di noi!

Come riprodurre lo stile di Grace Kelly in poche semplici mosse? Abbiamo una bella notizia e una cattiva. La cattiva è che per alcuni accessori (alias i guanti) sarà necessario avere un’occasione veramente speciale. Un esempio? Lady Gaga può di certo permettersi di indossare un paio di guanti altezza gomito alla notte degli Oscar 2019 ma forse non sono proprio adatti per la pizza tra amici al ristorante “Da Pippo” il sabato sera. La bella notizia è che la moda è ciclica, pertanto possiamo permetterci di indossare una gonna a ruota senza sembrare leggermente retrò.

Grace Kelly

Il punto di forza di Grace era sicuramente la cura per i dettagli e un amore smodato per gli accessori. Il binomio perfetto e maggiormente iconico è sicuramente il foulard di seta attorno al collo e l’occhiale scuro, tondeggiante o, perché no, modello cat eye tornato cosi in voga dall’estate scorsa.

Grace Kelly con una delle sue borse iconiche

Sempre in tema accessori parliamo di borse. Pensiamo che Grace veniva talmente identificata con il suo ventaglio di borse che esiste addirittura una “Birkin Grace“, la cifra per acquistarla non è certo modica ma il modello è di altissima classe. Per modernizzare leggermente il look anni ’50 possiamo permetterci il lusso di acquistare un paio di “pantaloni modello capri“, magari da abbinare ad una camicetta lineare, senza complicazioni. Grace amava vestirsi più casual a volte e questo abbinamento era uno dei suoi preferiti. I pantaloni capri possono trovarsi praticamente ovunque, solo per qualche spunto buttate un’occhio a questo cozy look proposto da Sisley, not bad.

Come diceva Audrey “i diamanti fanno cafona” e Grace forse concordava. Eccezion fatta per le cerimonie speciali la Principessa di Monaco preferiva le perle. Il gioiello è sicuramente di gran classe ma attenzione, se indossato da giovanissime rischia di apparire fuori luogo, quindi meglio optare per un punto luce classico o una sola perla da sfruttare come ciondolo. Per le donne più donne invece il filo di perle dovrebbe essere un irrinunciabile must have.

View this post on Instagram

Thank you so much for 20k followers! ❤ – #gracekelly

A post shared by Grace Kelly (@lovelygracekelly) on