Un’estate non solo di cappelli

Bandane, cerchietti, conchiglie, coroncine, fiocchi, nastri…con il caldo arriva anche la voglia di essere estroversi dalla testa ai piedi

Colorati, dalle mille fogge e materiali, a tesa larga o a tamburello, pronti a stupire e ad affascinare. I cappelli per l’estate 2007 raccontano un mood, uno stile di vita.
Ricchi di decorazioni arricchiscono il look femminile e definiscono quello maschile.
Classe ed eleganza non sono sinonimi di anonimato tanto che, con il cappello giusto, gli abiti diventano accessori.

Con cristalli o dalle applicazioni di fiori, di stoffa o di paglia, naturali o sintetici, grandi o piccini, i cappelli si trasformano in opere d’arte che parlano di personalità tra frivolezza e voglia di evasione.

Troviamo la declinazione della classicità di Borsalino, i colori di Agata Ruiz de la Prada che abbina cappelli extra-large con con occhiali over size per un connubio cartoonesco e la paglia resa iper-femminile da fiocchi e merletti di Dsquared.

Le vere principesse decorano le orecchie con un paraorecchie a forma di conchiglia come quelli proposti da Amuleti J o abbinano sulla testa un grande fiore dalla stessa nuance dell’abito come fa Aigner o Sportmax.

Cerchietti a cilindri, retine, fiocchi e doppi veli per Mariella Burani come per la ragazza di Blugirl che ama le libellule tanto da applicarne una,arricchita da pietre brillanti, sul cerchietto, ma che sa indossare, con la stessa disinvoltura, anche cappelli decisamente grandi.

Armani abbina cappelli e borse gioiello per un’eleganza che si fa più rilassata e una femminilità più androgina.
Blumarine opta, invece, per copricapo romantici e molto femminili dalle linee semplici, ma con inserti di carattere e in materiali preziosi.
I tessuti per la prossima estate, però, non sono tutti naturali. A cotone, seta, raso, paglia si aggiungono materiali più ‘technologici’ come la plastica di Gaetano Navarra abbinata a borse e calze ‘tech’ o collane fatte di perle di vetro.

Per chi preferisce le bandane troviamo quelle con fantasie etniche di Fisico o color argento, intarsiate e traforate che si unisce sul capo grazie ad un fiore stilizzato di Anteprima.
Un po’ figlio dei fiori un po’ originale lady bucolica, la donna di Pollini si valorizza con fili d’erba che le scendono sul viso esaltandone la grazia.

Insomma, tante proposte per tutti i gusti e per tutti gli umori per sfoggiare look che riparano dal sole parlando di sé.

Vuoi essere sempre informato su notizie di questo tipo? Iscriviti alla LuxLetter

Avatar

Written by Redazione

CRESPI 1797. 210 anni di passione per i tessuti naturali

Venetian Heritage: Roberta di Camerino apre le porte del suo storico atelier